Stop al campionato in Olanda, titolo non assegnato: è ufficiale

La federcalcio comunica la decisione a causa del Coronavirus: Ajax e Az erano appaiate in testa con 9 partite ancora da giocare nell'Eredivisie, stop anche alle retrocessioni
Stop al campionato in Olanda, titolo non assegnato: è ufficiale© EPA
TagsOlandaCoronavirus

ZEIST (Olanda) - La federcalcio olandese ha deciso di concludere qui il massimo campionato, l’Eredivisie 2019-20. E' quanto si legge in un comunicato ufficiale pubblicato dopo una riunione, quest'oggi, tra la KNVB e 34 club. Il divieto, annunciato martedì dal primo ministro Mark Rutte, di organizzare eventi di massa fino al 1° settembre a causa del Coronavirus, è alla base della decisione: il titolo non è stato assegnato, così come è stato deciso di bloccare sia le retrocessioni che le promozioni, nonostante il parere contrario di molti club. In classifica Ajax e Az Alkmaar erano in testa, a pari punti, con 9 gare ancora da giocare.

Olanda, le squadre nelle coppe europee

Per quanto riguarda le coppe europee, la federcalcio d'Olanda fa sapere che "l'Ajax, primo classificato (per migliore differenza reti, n.d.r.), va direttamente ai play-off della Champions League, l'AZ giocherà il secondo turno preliminare della Champions League, Feyenoord la fase a gironi dell'Europa League mentre PSV e Willem II si qualificano per il secondo turno di qualificazione per l'Europa League. Tutto questo è soggetto a conferma da parte della Uefa". Sospesa dopo 26 giornate su 34 (ma Ajax e Az avevano una gara in meno), la Eredivisie aveva ipotizzato di ripartire il 19 giugno a porte chiuse prima di arrivare alla decisione odierna, approvata con 16 voti favorevoli, 9 i contrari, 9 le schede bianche.

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti