Corriere dello Sport

Liga

Vedi Tutte
Liga

Il Barcellona e Messi si prendono la Liga: Atletico ko e titolo

© Ansa

Una gemma dell'argentino permette ai blaugrana di sbancare Madrid e laurearsi campioni di Spagna con una giornata di anticipo. Inutile il poker del Real all'Espanyol

 

domenica 17 maggio 2015 21:15

MADRID (SPAGNA) - La firma più importante per il successo più importante della stagione: è di Leo Messi la rete, fatale, all'Atletico Madrid che consegna il ventitreesimo titolo spagnolo al Barcellona. La stilettata di sinistro, arrivata al 65' di una partita complicata, apre le porte del trionfo alla squadra di Luis Enrique: il tecnico ex Roma si impone al suo primo anno alla guida dei catalani come fece Guardiola. Mastica amaro Ancelotti in tribuna proprio a Barcellona, dove il suo Real Madrid stende 4-1 l'Espanyol nel finale con la tripletta del Pichichi Cristiano Ronaldo: una vittoria che non basta, perché a un turno dalla fine restano quattro i punti di vantaggio del Barça campione di Spagna.

ATLETICO, KO CHE NON FA MALE - Caldissima la giornata anche per la lotta Champions: l'Atletico Madrid di Simeone resta terzo a 77 punti nonostante la sconfitta, con il Valencia che fallisce l'occasione per riaprire il discorso qualificazione diretta: solo 1-1 (peraltro in rimonta) in casa col Celta Vigo e quota 74 punti, quarto posto a una sola lunghezza da un Siviglia scatenato che batte 2-1 l'Almeria. Proprio l'Almeria (32 punti), a caccia di una quasi impossibile salvezza, ospiterà il Valencia l'ultima giornata mentre gli uomini di Unai Emery saranno di scena a Malaga. Lotta retrocessione ancora aperta: Cordoba già retrocesso, detto dell'Almeria, c'è anche l'Eibar a quota 32 a ospitare proprio il Cordoba per una vittoria che potrebbe permettere il sorpasso a Granada e Deportivo La Coruna, entrambe a 34 e impegnate rispettivamente con Atletico Madrid e Barcellona.

Per Approfondire