Corriere dello Sport

Liga

Vedi Tutte
Liga

Liga, Simeone: «A casa nostra comandiamo noi»

Liga, Simeone: «A casa nostra comandiamo noi»
© EPA

Il tecnico dell'Atletico Madrid si prepara al big match di domani contro il Barcellona: «Messi il più forte al mondo, ma occhio a Griezmann»

 

venerdì 13 ottobre 2017 19:11

MADRID (SPAGNA) «Non faccio il giardiniere ma l'allenatore. Ma quando vado in casa altrui, si mangia con tovaglia, piatti e bicchieri altrui, in casa mia si mangia con la mia tovaglia, i miei piatti e i miei bicchieri». Diego Simeone mette le cose in chiaro alla vigilia della sfida del Wanda Metropolitano contro il Barcellona. Il Cholo non intende concendere alcun vantaggio ai blaugrana, comprese le condizioni del terreno di gioco. «Sono una delle migliori squadre al mondo, oggi forse solo il Real è superiore ma sono riusciti a reinventarsi in fretta dopo la partenza di Neymar e non si sono certo stancati di vincere. È vero che nella Liga non li abbiamo mai battuti ma abbiamo pareggiato contro di loro la partita più importante - il riferimento alla gara che consegnò il titolo ai colchoneros nel 2014 - e li abbiamo eliminati in Champions. In campionato loro hanno sempre fatto un gol più di noi, sono stati bravi nei momenti chiave ma chissà che domani non riusciamo a cambiare il trend».

MESSI VS GRIEZMANN Simeone eviterebbe volentieri Messi, reduce dalla tripletta all'Ecuador che ha garantito all'Argentina il pass per i Mondiali («a chi non credeva in lui ha dimostrato di essere il migliore al mondo») ma si tiene stretto Griezmann: «Per noi è decisivo negli ultimi metri e più è fresco, più è efficace». L'ultimo big match, contro il Chelsea in Champions, ha visto l'Atletico soccombere «ma ci siamo preparati a fare domani una partita di grande intensità per indirizzare la gara dove vogliamo noi». (in collaborazione con ITALPRESS)

Articoli correlati

Commenti