Corriere dello Sport

Liga

Vedi Tutte
Liga

Il Real ritrova la vittoria e la BBC: 7-1 al Deportivo La Coruña

Il Real ritrova la vittoria e la BBC: 7-1 al Deportivo La Coruña
© EPA

Goleada merengue al Santiago Bernabeu. I ragazzi di Zidane reagiscono rabbiosamente dopo lo svantaggio iniziale e rifilano un risultato severissimo ai galiziani. La festa si completa con la riapparizione della BBC a 273 giorni dall'ultima occasione.

 

domenica 21 gennaio 2018 18:17

MADRID (SPAGNA) - Pioggia di reti al Santiago Bernabeu, dove il Real Madrid rifila ben sette reti a un Deportivo La Coruña che aveva iniziato la gara portandosi in vantaggio con Adrian Lopez. Una doppietta a testa per Bale, Cristiano Ronaldo e Nacho, con Modric che completa il tabellino. Ad incoraggiare ulteriormente Zidane, la riapparizione della BBC al completo, a gara in corso, dopo 273 giorni di febbrile attesa.

TUTTO SULLA LIGA

COMUNQUE TRIDENTE - Dopo diverso tempo Zinedine Zidane ha a disposizione l’intera BBC, che non si vede al completo dal 1’ di gioco dal Clasico del 23 aprile del 2017, ma evidentemente il convalescente Benzema non ha ancora nelle gambe un’intera partita e parte dalla panchina. Scelta che, comunque, non apre alla titolarità di Isco, come accaduto nel recente passato, ma a Borja Mayoral, che si piazza al centro del tridente completato da Cristiano Ronaldo e Bale. 4-3-3 anche per il coraggioso Cristobal Parralo, che risponde con il terzetto offensivo formato da Lucas Perez, Andone e Adrian Lopez.

LA REAZIONE - La scelta spericolata del tecnico galiziano trova premio giusto a metà della prima frazione, quando una giocata offensiva elaborata tutta dai tre attaccanti si chiude con la zampata vincente di Adrian, che spunta sul secondo palo, complice la svagata marcatura di Marcelo. I blancos non ci stanno e, al 28’, solo un gran intervento di Ruben nega il pareggio a CR7, che ci prova di testa. Un paio di minuti e Marcelo centra il palo. Il pari è nell’aria e lo realizza il vice Sergio Ramos, Nacho, dopo una pregevole sponda del terzino brasiliano, decisamente migliore quando attacca che quando difende. Una decina di minuti e Bale completa il sorpasso merengue, con un meraviglioso sinistro a giro che s’insacca nell’incrocio lontano.

RIECCO LA BBC - Il gallese si ripete ad inizio ripresa, con uno stacco imperioso su un corner calciato da Kroos. 6º gol in Liga per l’Espresso di Cardiff. Pochi minuti, poi, e a 43 partite di distanza dall’ultima occasione, si ricostituisce la BBC, con l’ingresso di Benzema per Mayoral, ma sono fischi sonori per il centravanti di Lione, che con i suoi errori sotto porta sembra essersi giocato l’affetto del Santiago Bernabeu. Qualche istante e il Real cala il poker con un preciso destro di Modric, liberato al limite dell’area da un colpo di tacco di Ronaldo. Andone si divora, subito dopo, due occasionissime ravvicinate per dimezzare lo svantaggio. Implacabile, invece, al 33’ Cristiano Ronaldo, che supera Ruben da pochi passi, su centro dalla destra di Casemiro. Altri cinque minuti e CR7 completa la sua doppietta con un colpo di testa in tuffo che gli costa un taglio al viso che lo obbliga a lasciare anzitempo il campo. Di Schar la pedata che ferisce il portoghese. I cambi sono già esauriti per Zidane, ma nonostante l’inferiorità numerica arriva anche il settimo gol, siglato ancora da Nacho. Sorpasso sul Villarreal compiuto per i blancos, che si riprendono la quarta posizione.

@andydepauli

Articoli correlati

Commenti