Corriere dello Sport

Liga

Vedi Tutte
Liga

I "Campioni" dell'Arabia Saudita giocheranno in Spagna

I "Campioni" dell'Arabia Saudita giocheranno in Spagna

Nove giocatori della nazionale araba in prestito ai club di Liga e Liga2. Uno "stage" a pagamento in vista di Russia 2018

Sullo stesso argomento

 

lunedì 22 gennaio 2018 13:58

ROMA - Ricordate "Campioni"? Il reality sul calcio che permise a tre giocatori del Cervia di partecipare alle tournée estive di Milan, Juve e Inter? In Spagna è successo qualcosa di simile, ma dalle proporzioni molto più grandi. Nove giocatori della nazionale dell'Arabia Saudita giocheranno in prestito per 6 mesi in Spagna prima di prendere parte al Mondiale in Russia. Un accordo che coinvolge club di Liga e Liga2, oltre che la Federcalcio saudita e la General Sports Authority del Paese arabo.

I NOVE FORTUNATI - Il Leganes ne ha presi addirittura due: Yahya Al-Shehri e Marwan Othman, il Villarreal ne ha scelto uno per la prima squadra (Salem Al Dawsari) e uno per la squadra B (Jabor Issa). Al patto tra Liga e Federcalcio saudita partecipano anche Levante (Fahad Al-Muwallad), Real Valladolid (Nooh Al Mousa), Rayo Vallecano (Abdulmajeed Al Sulayhi), Numancia (Ali Al Namer) e Sporting Gijon (Abudallah Al Hamdan).

Tra i calciatori sauditi che prenderanno parte al Mondiale, soltanto uno gioca all'estero: si tratta di Mukhtar Ali, centrocampista nato in Somalia, cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Chelsea e ora impiegato con il contagocce dagli olandesi del Vitesse. Per gli altri quella che sta per cominciare è una bella esperienza (a spese della propria federazione), che arricchirà il loro bacino di conoscenze e, soprattutto, le casse dei club spagnoli.

Articoli correlati

Commenti