James inventa, Benzema punisce: il Real Madrid torna alla vittoria
© AP
Liga
0

James inventa, Benzema punisce: il Real Madrid torna alla vittoria

Superato 3-2 il Levante: partita dalle due facce per i blancos, spumeggianti e vivaci in una prima frazione chiusa con tre reti di vantaggio e disordinati in una ripresa chiusa in sofferenza. Doppietta per Benzema e gol di Casemiro primi minuti con la nuova casacca per il grande acquisto estivo Hazard, che disputa la mezz’ora finale

MADRID (SPAGNA) - Ritorno alla vittoria per il Real Madrid, che a quattro giorni dal big match di Champions League con il Paris Saint Germain, si lascia alle spalle gli ultimi due pareggi di Liga con Valladolid e Villarreal superando con qualche patema di troppo il Levante. Grande protagonista del piovoso primo pomeriggio del Santiago Bernabeu è Karim Benzema, che sigla una doppietta e centra un palo. Il tris è di Casemiro. Mayoral e  Melendo a segno per gli ospiti. Ultima mezz’oretta in campo per Eden Hazard, che smaltito l’infortunio debutta ufficialmente con la nuova casacca.

TUTTO SULLA LIGA

TUTTA L’ARTIGLIERIA - Niente calcoli per Zidane, che nonostante la trasferta del Parco dei Principi all’orizzonte, decide di scommettere sul miglior undici a disposizione. Fuori causa il lungo degente Marco Asensio, gli altri infortunati Modric, Isco e Valverde, oltre allo squalificato Bale, Zizou decide di affidarsi ancora all’indissolubile coppia di centrali formata da Sergio Ramos e Varane, inserisce James Rodriguez a completare la mediana con Casemiro e Kroos, e affianca a Benzema i due esterni offensivi Lucas Vazquez e Vincius. Paco Lopez risponde con una linea a cinque nelle retrovie e i due attaccanti Mayoral e Morales.

I club più "spendaccioni" dal 2010

IN DISCESA - Il muro allestito dai valenciani, però, può poco contro un Real vivace e in palla, che dopo aver confezionato un paio di occasioni, nei primi scampoli, e aver scheggiato un palo con Lucas Vazquez, passa al 25’ con Benzema, che segna di testa su un perfetto centro dalla destra di Carvajal. Una manciata di minuti e il centravanti lionese si ripete, stavolta con un chirurgico rasoterra mancino favorito da un assist di James. E sono già 4 i gol in Liga per il francese. Prima dello scadere, poi, c’è anche il tempo per il tris di Casemiro, che insacca indisturbato da centro area servito dalla destra da Vinicius.

HAZARD E SOFFERENZA - A vivacizzare la gara, a inizio ripresa, ci pensa l’ex Borja Mayoral, che realizza da pochi passi, approfittando della svagata marcatura di Sergio Ramos. L’attaccante, cresciuto nelle giovanili dei blancos, preferisce non festeggiare. Il Real risponde con lo scatenato Benzema, che prova a ristabilire le distanze, ma si vede negare la tripletta personale dal palo. Poi entra in scena Eden Hazard, che lasciato alle spalle il problema muscolare, può finalmente giocare la sua prima partita ufficiale con la nuova maglia, ma a segnare sono ancora gli ospiti con Melero, che spunta sul secondo palo e beffa il diretto marcatore Carvajal. Il Real, poi, regge fino al finale. Ora tocca al Paris Saint Germain.

Tutte le notizie di Liga

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti