Griezmann, Messi e Suarez: il Barcellona conquista la vetta ad Eibar
© EPA
Liga
0

Griezmann, Messi e Suarez: il Barcellona conquista la vetta ad Eibar

Comodo successo per i catalani, che grazie al loro strepitoso tridente stendono i rinunciatari baschi. Vittoria che permette ai blaugrana di conquistare, almeno per qualche ora, il primato in classifica, in attesa del Real, che stasera visita il Maiorca.

EIBAR (SPAGNA) - Placida vittoria in terra basca per Messi e compagni, che all’indomani della manifestazione moltitudinaria che ha invaso le strade di Barcellona in segno di protesta verso le dure condanne del Tribunal Supremo ai 12 leader indipendentisti, sbriga la pratica Eibar con un secco 3-0. A segno l’intero tridente offensivo, con Griezmann che porta avanti i blaugrana nel primo tempo e Leo e Luis Suarez che ampliano le distanze nella ripresa. Buoni segnali per i catalani, che mercoledì se la vedono con lo Sparta Praga, all’interno del gruppo F in cui è inserita anche l’Inter.

TUTTO SULLA LIGA

TUTTA L’ARTIGLIERIA - Fuori gli squalificati Piqué e Dembelé, Ernesto Valverde scommette sul meglio a disposizione. Decisamente più facile la gestione di una settimana che prevede la trasferta Champions di Praga, ma non il Clasico, che non si gioca più sabato prossimo, come inizialmente previsto, ma il 18 dicembre a causa delle manifestazioni previste a Barcellona il prossimo weekend. In un undici che contempla dal primo minuto il supertridente formato da Messi, Luis Suarez e Griezmann e il terzetto di centrocampisti titolare, con Frenkie De Jong e Arthur a dar man forte a Busquets, riappaiono anche il convalescente Jordi Alba e, soprattutto, Umtiti, che non giocava una partita ufficiale dalla gara col Getafe dello scorso 12 maggio. Mendilibar risponde con un solido 4-4-2, al servizio dei due attaccanti Charles e Sergi Enrich. Sulla mancina, spinge forte l’ex Roma José Angel.

Ufficiale, rinviata Barcellona-Real Madrid

SBLOCCA GRIEZMANN - La partita si rivela piuttosto placida fin dai primi minuti per i campioni di Spagna, che dopo averci provato con un tiro velleitario di Suarez, passano già poco prima del quarto d’ora, grazie a Griezmann che, imbeccato da un lancio chilometrico di Lenglet, infila Dimitrovic sul primo palo. 4º gol nel torneo per il Petit Diable. Alla mezz’ora, Messi ha la ghiottissima occasione per il raddoppio, ma solo soletto davanti al portiere locale, finisce per incartarsi nel tentativo di un dribbling.

Rakitic in uscita dal Barcellona, Inter e Juve ci pensano

TRIDENTE AL COMPLETO - La ripresa si apre con l’apparizione di Nelson Semedo per Sergi Roberto, che aveva terminato la prima frazione con un fastidio muscolare. Una manciata di minuti e Suarez si vede annullare il possibile raddoppio per un fuorigioco millimetrico. Il gol valido arriva, appena varcato il 10’, con Messi, al termine di una rapida combinazione che coinvolge l’intero tridente. E per Leo sono 2 le reti nel torneo. Prima della metà della seconda frazione arriva anche il tris di Suarez, dopo uno scarico dell’argentino, che era stato a sua volta imbeccato da un Griezmann decisamente in giornata. Per il Pistolero uruguaiano sono, così, 5 le marcature nel torneo. Barça momentaneamente in vetta alla classifica, in attesa della risposta del Real Madrid, impegnato stasera a Maiorca.

@andydepauli

Tutte le notizie di Liga

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti