Liga
0

Polveriera Barcellona, ora è caos totale: ecco cosa sta succedendo

Sei dirigenti si sono dimessi, altri tre potrebbero fare la stessa cosa nelle prossime ore: hanno chiesto le dimissioni del presidente Bartomeu. C'è il rischio di elezioni immediate

Polveriera Barcellona, ora è caos totale: ecco cosa sta succedendo
© Getty Images

BARCELLONA (Spagna) - È caos totale in casa Barcellona. Sei dirigenti del club blaugrana hanno annunciato le loro dimissioni, altri tre potrebbero fare la stessa cosa nelle prossime ore. Si tratta di una vera e propria crisi interna che ruota tutta attorno al presidente del club blaugrana Josep Maria Bartomeu, a cui è stato chiesto di rimettere l'incarico. Al numero uno della società spagnola vengono attribuite numerose colpe, tra cui la mancanza di polso con i giocatori nella questione del taglio degli stipendi per l'emergenza Coronavirus e soprattutto l'uso dei social media per screditare giocatori, ex allenatori o giornalisti, ritenuto un enorme scandalo. Nonostante tra i dirigenti dimissionari ci sia Emili Rousau, che lui stesso aveva promosso come vice presidente e nominato suo successore, Bartomeu ha intenzione di andare avanti fino alla fine del suo mandato, prevista nel giugno 2021. Il rischio di elezioni immediate è però concreto: secondo lo statuto, le dimissioni del 75% dei dirigenti richiederebbero una convocazione elettorale. Le elezioni dunque sarebbero realtà se altri tre dirigenti dovessero lasciare il loro incarico: un'ipotesi che, come detto in precedenza, in Spagna definiscono probabile.

“Lautaro Martinez al Barcellona è molto più fattibile di Neymar”

Tutte le notizie di Liga

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti