Liga
0

Liga in campo dall'8 giugno: c'è l'ok del Governo

Via libera alla ripresa del campionato spagnolo, fermo per l’emergenza Coronavirus dallo scorso 23 marzo

Liga in campo dall'8 giugno: c'è l'ok del Governo
© Getty Images

MADRID (Spagna) - La Liga torna in campo la settimana dell'8 giugno: lo ha annunciato il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez. Il campionato spagnolo era fermo dal 23 marzo. "La Spagna ha fatto quel che doveva e ora si aprono nuovi orizzonti per tutti. È arrivato il momento di riprendere le nostre attività e l'8 giugno tornerà il calcio". Adesso tocca alle istituzioni calcistiche fissare le date e il calendario per la ripresa della Liga. Soddisfazione da parte del numero uno del campionato spagnolo, Javier Tebas: “Siamo molto contenti, è il risultato di un grande lavoro di club, allenatori e calciatori. Adesso è molto importante seguire le norme sanitarie e l'evoluzione della pandemia senza abbassare la guardia”.

Tebas: "Bundesliga, un esempio per tutti"

Ora tocca a Federazione e Lega

Per il governo nulla osta, ora toccherà a Federazione e Lega ufficializzare date e calendari. Il premier Sanchez ha parlato dell'8 giugno come giorno in cui ricomincerà il campionato, ma in realtà, secondo fonti de "LaLiga", giorno 8 si dovrebbe giocare la prosecuzione di Rayo-Albacete, gara sospesa per insulti razzisti, mentre giorno 12 dovrebbero riprendere Prima e Seconda Divisione con le partite di campionato, anche se ancora non ci sarebbe l'ok ufficiale per la ripresa degli allenamenti collettivi. Se il campionato, come pare, dovesse ripartire il 12 giugno con le partite della 28esima giornata, queste le 10 sfide in programma: Real-Eibar, Leganess-Valladolid, Valencia-Levante, Maiorca-Barcellona, Celta-Villarreal, Espanyol-Alaves, Real Sociedad-Osasuna, Athletic-Atletico Madrid, Granada-Getafe, Siviglia-Betis.

Tutte le notizie di Liga

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti