Liga
0

Florenzi non gioca, il Valencia pareggia. Rafinha e Murillo non bastano al Celta

Senza l'ex giallorosso i pipistrelli fanno 2-2 con il Granada. A Vigo i padroni di casa conducono le danze a lungo grazie al gol di Nolito, ma il Betis impatta a 11 minuti dalla fine

Florenzi non gioca, il Valencia pareggia. Rafinha e Murillo non bastano al Celta
© Getty Images

VALENCIA (Spagna) - Arriva il primo punto dopo l'esonero di Celades sulla panchina del Valencia, ma mancano ancora i tre punti. Gli uomini di Voro pareggiano sul campo del Granada per 2-2, con Florenzi che rimane in panchina per tutti e 90 i minuti. Il match si sblocca nella ripresa con i padroni di casa che passano in vantaggio, al 61', grazie al rigore di Fernandez. La risposta dei pipistrelli non si fa attendere e al 63' Vallejo trova subito il pareggio. Passano altri 5 minuti e Guedes porta in vantaggio i castigiliani, ma all'86' una rasoiata di Fede ristabilisce l'equilibrio sia in campo che in classifica, con le due squadre appaiate al nono posto a quota 47 punti.

Granada-Valencia, tabellino e statistiche

1-1 tra Celta e Betis

Termina 1-1 la sfida tra Celta Vigo e Betis della 34esima giornata della Liga. Dopo la batosta contro il Maiorca, la squadra di Oscar Garcia (che schiera Rafinha e Murillo, ex dell'Inter) si fa raggiungere nel finale e manca l'appuntamento con tre punti importanti per allontanare in maniera decisa la zona retrocessione, che resta distante sei lunghezze. Il Celta passa infatti in vantaggio con una punizione di Nolito al 22': da posizione defilata, lo spagnolo aggira la barriera e sorprende sul primo palo un colpevole Robles. Il Betis, però, non ci sta e trova il meritato pareggio al 79' con il difensore Feddal, colpevolmente dimenticato in area piccola dai padroni di casa.

Celta-Betis Siviglia, tabellino e statistiche

Il Valladolid supera l'Alaves

Il Valladolid batte l'Alaves e mette in cassaforte la salvezza. Una rete all'88' di Joaquin Fernandez regala agli uomini di Sergio il +10 sul Maiorca terz'ultimo a quattro giornate dal termine. Dovrà ancora faticare, invece, l'Alaves che resta ancorato a 35 punti, a sei lunghezze sulla zona rossa. Succede poco nell'arco dei novanta minuti: portieri inoperosi in un primo tempo avaro di emozioni, il Valladolid si fa più aggressivo nella ripresa e sblocca il risultato negli ultimi minuti di gara con il centrale di difesa Joaquin Fernandez.

Liga, risultati e classifica

Tutte le notizie di Liga

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti