La frase di Ronaldo sul passaggio di Pjanic al Barcellona

Ecco le parole del fuoriclasse portoghese della Juve una volta appresa la notizia del trasferimento del bosniaco ai blaugrana

BARCELLONA (SPAGNA) - Terminata l'avventura alla Juve, Miralem Pjanic ne ha intrapreso un'altra altrettanto allettante, sbarcando alla corte di Messi e Koeman al Barcellona. Intervistato dal quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, il bosniaco ha riavvolto il nastro, tornando alle sue stagioni in Italia, prima alla Roma (2011-2016), poi alla Juve (2016-2020). In Serie A ha giocato insieme a Totti, Cristiano Ronaldo, ma il centrocampista allunga la lista: "Anche con Buffon! La mentalità è la cosa importante e quella che hanno è unica. Giocano da molti anni ai massimi livelli e per questo devi essere concentrato sul tuo lavoro, devi amare il calcio. Vogliono sempre migliorare in tutte le competizioni, sono un esempio per tutti".

Pjanic loda Messi e dimentica Ronaldo: "Sarà unico giocare con un extraterrestre"

Pjanic: "Cristiano Ronaldo mi ha detto che..."

Pjanic è dunque passato da Cristiano Ronaldo a Messi. A proposito della reazione del portoghese al suo trasferimento in blaugrana, il bosnico rivela: "Quando tutto è stato fatto mi ha detto che era molto felice per me, che sarei stato felice qui perché il gioco in Spagna è a un ottimo livello. Era deluso dal fatto che stavo lasciando la Juve, ma mi ha detto che pensa che mi divertirò molto in una grande squadra come il Barcellona. Cristiano è stato molto professionale alla Juventus, è un giocatore che ha mostrato tutto il proprio vale ed è stato molto importante nello spogliatoio, dando l'esempio per tutti". 

Fifa 21, schiaffo a Ronaldo: fuori dalla Top 10 delle punizioni
Guarda la gallery
Fifa 21, schiaffo a Ronaldo: fuori dalla Top 10 delle punizioni

A Madrid lo ricordano come colui il quale li eliminò dalla Champions League qualche stagione fa, quando giocava nel Lione. A proposito della rivalità tra blaugrana e Blancos commenta: "Stiamo parlando di un club forte, una squadra che gareggerà sempre con noi, che cercherà di vincere tutto come noi e sarà sicuramente un avversario difficile. Sarà importante batterli, vincerli e portare a casa i trofei".

Da non perdere





Commenti