Barcellona, Laporta vuole Xavi ma potrebbe restare Koeman

L'attuale tecnico dovrebbe essere trattenuto a causa di mancanza di soldi nelle casse blaugrana
Barcellona, Laporta vuole Xavi ma potrebbe restare Koeman
1 min

BARCELLONA (SPAGNA) - Il presidente Laporta ha individuato l'uomo che siederà sulla panchina del Barcellona. Il numero uno bluagrana, infatti, da tempo ha puntato Xavi ma, per la prossima stagione, potrebbe essere costretto a trattenere Ronald Koeman per mancanza di soldi. Il club, infatti, non vive un bel momento dal punto di vista economico e cacciare il tecnico olandese, che ha un altro anno di contratto, potrebbe costare circa 12 milioni di euro: gli 8 dell'ingaggio 2021-22 e la parte (circa il 43%) che Koeman che ha accettato di differire di un anno per andare incontro alla società, alle prese con le conseguenze economiche della pandemia. Il Barça ha anche un contenzioso aperto con Setien, esonerato lo scorso agosto e che reclama ancora 4 milioni, e contando anche la separazione da Valverde nel gennaio 2020, il rischio è di sborsare in un anno e mezzo una trentina di milioni di soli indennizzi agli allenatori.

Su Donnarumma c'è anche il Barcellona
Guarda il video
Su Donnarumma c'è anche il Barcellona

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti