Ancelotti: "Il Real Madrid può vincere la Champions. Messi? Mi ha sorpreso"

Le parole del tecnico dei Blancos in conferenza stampa: "Mbappé? Non parlo di chi non c'è. Mi piace molto la rosa che ho ora, è un mix tra giovani e veterani"
Ancelotti: "Il Real Madrid può vincere la Champions. Messi? Mi ha sorpreso"© EPA
2 min

MADRID - "Champions League? Non è impossibile vincerla. La rosa del Real è molto forte, è una squadra che può competere con le migliori al mondo. Se i giocatori danno il cento per cento della loro qualità potremmo giocarcela contro tutti.". Sono le parole di Carlo Ancelotti, tornato lo scorso giugno alla guida del Real Madrid, alla vigilia dell'esordio stagionale in Liga dei Blancos contro l'Alaves.

"Mbappé? Non parlo di chi non c'è"

Ancelotti ha parlato anche del mercato, rispondendo a una domanda sul possibile arrivo di Mbappé: "Non mi piace parlare di chi non c'è. Mi piace molto la rosa che abbiamo ora perché è un buon mix di veterani e di giovani molto interessanti come Miguel, Blanco, Arribas, Marvin. E poi ci sono giocatori che già conosco: ho visto Modric con grande entusiasmo e un Casemiro che è migliorato molto da quando sono qui. Quindi non mi sembra giusto parlare di chi non c'è.".

"Real Madrid, offerta da 120 milioni per Mbappé"

"Messi mi ha sorpreso"

"Messi? Mi ha sorpreso perché è la bandiera del Barça e giocava lì da quando era bambino - il commento di Ancelotti sul clamoroso trasferimento al Psg -, ma sono nel mondo del calcio da 42 anni e ho visto tanti cambi di maglia. Lottare con Messi o senza Messi non cambia, devi combattere comunque con il Barcellona.". Poi sulla decisione di lasciare Odegaard fuori dalla lista consegnata alla Liga: "Il problema non è lui ma la circostanza del momento. Non possiamo mettere tutti nella lista. Domani potrebbe cambiare. La data finale è il 2 settembre. Ho detto a Odegaard che ci sono otto giocatori nel suo ruolo, ma non è definitivo. Ho dovuto scegliere.". Infine su Bale: "E' un grande giocatore, lo sanno tutti. Forse non ha fatto bene nell'ultimo periodo, ma la valutazione è molto buona in questi primi giorni. Poi il giudice è il campo, non l'allenatore: se fa bene giocherà. C'è tanta competizione qui ed è una cosa buona per motivare.".

Il Real Madrid valuta causa contro la Liga e CVC
Guarda il video
Il Real Madrid valuta causa contro la Liga e CVC

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti