Psicodramma Barcellona: da 3-0 a 3-3 col Celta e tre nuovi infortunati

Pomeriggio da incubo per i blaugrana, che chiudono il primo tempo avanti di tre reti e terminano la gara con un pareggio, in una partita in cui finiscono ko Ansu Fati, Eric Garcia e Nico
Psicodramma Barcellona: da 3-0 a 3-3 col Celta e tre nuovi infortunati© Getty Images
Andrea De Pauli

VIGO (SPAGNA) - Non poteva chiudersi peggio la breve avventura sulla panchina blaugrana dell’allenatore ad interim Sergi Barjuan, che a Balaidos chiude un ottimo primo tempo sul 3-0 salvo, poi, farsi recuperare sul 3-3 dai combattivi galiziani, in una gara punteggiata dagli infortuni. Finiscono ko, infatti, Ansu Fati, autore dell’1-0, Eric Garcia e Nico. Di Busquets e Depay le altre reti dei catalani, mentre per i locali vanno a segno l’ex Nolito e Iago Aspas, autore di una doppietta.

Celta Vigo-Barcellona 3-3: tabellino, curiosità e statistiche

Ansu subito

Neanche il tempo di prendere atto che Sergi, all’ultima sulla panchina del Barça, se la gioca col medesimo undici schierato martedì scorso a Kiev in Champions League, che l’idolo locale Iago Aspas, si ritrova solo soletto davanti a Ter Stegen, imbeccato alla perfezione in verticale dall’ex blaugrana Denis Suarez. L’attaccante, però, conferma la scarsa vena degli ultimi tempi, calciando incredibilmente sul fondo. Decisamente più preciso, sul fronte opposto, Ansu Fati, che trovato nello spazio da Jordi Alba, gestisce al meglio per, poi, chiudere con un angolatissimo tiro a giro  che non lascia scampo a Dituro. 3º gol in Liga, 2º nell’ultima settimana per il gioiellino originario della Guinea-Bissau, che aveva già deciso con un suo gol solitario la gara di Coppa Campioni contro gli ucraini.

Ansu fati ko

Una decina di minuti e gli ospiti trovano anche il raddoppio con Busquets, che insacca con un comodo destro al termine di una pregevole giocata sulla mancina di Nico Gonzalez. Appena varcata la mezz’ora, il Barça trova addirittura il tris al termine di un azione ariosa, che coinvolge ancora l’ottimo Nico e che si chiude con un perfetto cross, sempre dalla sinistra, di Jordi Alba che trova a centro area la testa di Depay. Di rara precisione lo stacco aereo dell’olandese, che vale il 3-0 blaugrana. A rovinare l’idillio blaugrana, l’infortunio muscolare alla coscia sinistra che mette ko Ansu negli ultimi scampoli del primo tempo. L’attaccante, così, si perderà anche i prossimi decisivi impegni della Spagna contro Grecia e Svezia.

Dramma blaugrana

Le brutte notizie per il Barça non finiscono qui, perché pure Eric Garcia non si ripresenta, a inizio ripresa, per un problema muscolare. Raffica d’infortuni che pare avvilire i catalani, che al 7’, complice un’incertezza di Ter Stegen, concedono il 3-1 al lesto Iago Aspas. E se non dovesse bastare, per la disperazione di Xavi, che assiste alla gara dal divano di casa, si fa male pure Nico Gonzales, l’undicesimo giocatore blaugrana, in questo momento, in infermeria. Il Celta ci crede e, alla mezz’ora, trova il gol con l’ex Nolito, che insacca di testa. All’ultima giocata, poi, l’inesauribile Iago Asaps trova il 3-3 finale, per la disperazione del Barça. Ci sarà parecchio da lavorare per Xavi, che lunedì inizierà la sua avventura, tra giocatori impegnati con le varie Nazionali e infortunati, con una rosa ridotta ai minimi termini.

CLASSIFICA LIGA

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti