Real Madrid 4x4: è vittoria anche nello scontro diretto con il Betis Siviglia

Nuovo successo per gli implacabili blancos, che si aggiudicano la sfida al vertice con gli andalusi, che si presentavano a punteggio pieno al Santiago Bernabeu. Quattro vittorie su quattro per Benzema e compagni e vetta solitaria.
3) Vinicius Junior (Real Madrid): valore di mercato 120 milioni di euro© Getty Images
4 min
Andrea De Pauli

MADRID (SPAGNA) - Quarta vittoria in quattro uscite per il Real Madrid, che dopo i tre successi esterni contro Almeria, Celta ed Espanyol, nella prima stagionale al Santiago Bernabeu fa suo anche lo scontro al vertice con il Betis Siviglia. A tre giorni dal debutto di Champions con il Celtic di Glasgow, i ragazzi di Ancelotti s’impongono sui rivali di Europa League della Roma grazie ai gol dei brasiliani Vinicius e Rodrygo. Del redivivo Canales il momentaneo pareggio degli ospiti, che giovedì cercheranno di rialzare subito la testa in Finlandia, dove se la vedranno con l’HJK Helsinki.

TUTTO SULLA LIGA

Gli schieramenti

Nell'ultima gara prima del debutto di Coppa Campioni con il Celtic, Ancelotti apporta solo un paio di ritocchi al piano base. Dentro il più offensivo Rodrygo per Valverde, insieme all’aitante Camavinga, che compensa gli equilibri sulla mediana al posto del più geometrico Kroos. Confermatissimi Benzema e Vinicius in avanti. L’ex Manuel Pellegrini, che rimessi i conti a posto, ha finalmente tutti i giocatori della rosa iscritti, non può contare sull’infortunato William Carvalho e sullo squalificato Pezzella. Tocca, così, all’ex Lazio Luiz Felipe piazzarsi nel centro della difesa con Edgar, mentre appare finalmente tra i titolari il grande ex Canales, che si è lasciato alle spalle gli acciacchi. Unico vero referente offensivo, Borja Iglesias, che al fischio d’inizio condivide, con 4 reti, la vetta della classifica marcatori con il blaugrana Lewandowski.

Botta e risposta

Una manciata di minuti e gli ospiti protestano a gran voce per un contatto in area tra Carvajal e Fekir, ma per il signor Sanchez Martinez non ci sono gli estremi per il rigore. Nell’occasione, il talentuoso trequartista francese s’infortuna a una coscia e la gara perde subito uno dei possibili protagonisti. Il disastroso inizio gara del Betis si completa poco  prima del 10’, quando un lancio vertiginoso di Alaba trova Vinicius, che insacca con un morbido pallonetto. Fine del maleficio per i blancos, che nelle ultime cinque partite interne di Liga con il Betis non erano riusciti a segnare neppure un gol. Gli ospiti non ci stanno e, varcato il quarto d’ora, riacciuffano il pari proprio con Canales, che servito da Borja Iglesias, sorprende Courtois con un tiro non proprio irresistibile. Vinicius avrebbe subito la palla del 2-1, ma spreca malamente da ottima posizione, poi è Rui Silva a togliere dall’incrocio un imperioso stacco aereo di Tchouameni.

Ancelotti a Sky: "Il finale di Napoli è stato un po' deludente per me"
Guarda il video
Ancelotti a Sky: "Il finale di Napoli è stato un po' deludente per me"

La mossa di Ancelotti 

La ripresa si apre con il Real che aumenta la pressione offensiva e Benzema che, servito da un tiro-cross di Rodrygo, fallisce da due passi. Poco dopo ci prova Modric con una botta all’incrocio, ma Rui Silva si conferma più che reattivo. Superata l’ora di gioco, Ancelotti richiama Camavinga per sostituirlo con Valverde. Scelta azzeccatissima, visto che il Pajarito uruguaiano confeziona subito l’assist per il 2-1 firmato da Rodrygo, che va a segno da centro area. Il brasiliano, poco dopo, centra pure un legno in acrobazia. A questo punto Pellegrini getta nella mischia, tutti insieme, Ruibal, Willian José e l’eterno Joaquin, che oggi compie i 22 anni dal debutto in prima squadra. Innesti, che però, non mutano gli equilibri. Nuova vittoria per i blancos, che si prendono la vetta solitaria della Liga.

CLASSIFICA LIGA


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti