Corriere dello Sport

Valencia

Vedi Tutte
Valencia

Valencia, Marcelino: «Zaza ha un menisco rotto, ma giocherà lo stesso»

Valencia, Marcelino: «Zaza ha un menisco rotto, ma giocherà lo stesso»
© EFE

Il tecnico fa chiarezza sul problema fisico dell'ex attaccante della Juventus: «Convive da tempo con una lesione parziale del menisco esterno, ha dei fastidi che durano per un breve periodo»

 

venerdì 17 novembre 2017 18:42

ROMA Simone Zaza ha il menisco rotto ma può continuare a giocare. Tocca al tecnico del Valencia, Marcelino, fare il punto sulle condizioni dell'ex attaccante della Juve, che nei giorni scorsi non ha potuto dare il proprio contributo alla causa azzurra. «Da tempo Zaza convive con una lesione parziale del menisco esterno. Ha dei fastidi che durano per un breve periodo di tempo e dopo tre giorni riprende ad allenarsi con normalità. È una situazione che può andare per le lunghe, fino a quando questa lesione non condizionerà l'articolazione o bloccherà il ginocchio portando all'intervento. Per questa domenica è arruolabile, si è allenato bene, senza limitazioni particolari». Per il tecnico del Valencia è impossibile prevedere fino a quando Zaza potrà andare in campo, «può succedere che il ginocchio gli si blocchi anche domani, ma di sicuro non prenderemo mai una decisione che metta a rischio la sua salute. Il menisco resta rotto, lui giocherà e si allenerà finché il ginocchio non dirà basta». E a quel punto il giocatore andrà sotto i ferri perché «la terapia conservativa, del riposo, non dà garanzie».

in collaborazione con Italpress

Zaza: «Di Francesco per me è stato fondamentale»

Articoli correlati

Commenti