Nizza, furto dell'orologio di Dolberg: accusato giovane primavera
© Getty Images
Ligue 1
0

Nizza, furto dell'orologio di Dolberg: accusato giovane primavera

Secondo quanto riporta L'Equipe, il colpevole sarebbe Lamine Diaby-Fadiga, giocatore 18enne che ora rischia il licenziamento

ROMA - Il mistero dell'orologio rubato sembra essere stato risolto. Kasper Dolberg, attaccante arrivato al Nizza in estate dall'Ajax, lo scorso 16 settembre aveva denunciato il furto di un orologio da 70 mila euro mentre si stava allenando. E dopo dieci giorni sarebbe stato finalmente trovato il colpevole: stando a "L'Equipe" si tratterebbe di Lamine Diaby-Fadiga, 18enne calciatore della Primavera ma con sei presenze in prima squadra. Il ragazzo si sarebbe introdotto negli spogliatoi approfittando dell'assenza di Dolberg per appropriarsi dell'orologio. Ora dovrà affrontare un procedimento disciplinare e rischia il licenziamento.L'ex Ajax aveva reagito duramente al furto, al punto da minacciare di non scendere in campo col Dijon salvo poi tornare sui suoi passi e segnare il gol vittoria. (in collaborazione con Italpress)

Tutte le notizie di Ligue 1

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

LIGUE 1 - 4° GIORNATA
VENERDÌ 18 SETTEMBRE 2020
Lione - Nîmes 0 - 0
SABATO 19 SETTEMBRE 2020
Lens - Bordeaux 2 - 1
Rennes - Monaco 2 - 1
DOMENICA 20 SETTEMBRE 2020
Nizza - PSG 0 - 3
Brest - Lorient 3 - 2
Metz - Reims 2 - 1
Montpellier - Angers 4 - 1
Strasb. - Digione 1 - 0
Nantes - S.Etienne 2 - 2
Marsiglia - Lille 1 - 1