Il Lione di Garcia vince con il Monaco. Follia Nzonzi a Bordeaux

L'OL vince al 90esimo ed espugna il principato. L'ex centrocampista della Roma si fa espellere all'8': finisce 1-0 per i girondini, decide Mara
Il Lione di Garcia vince con il Monaco. Follia Nzonzi a Bordeaux© EPA

BORDEAUX (Francia)- Un bagliore di luce nel terribile finale di stagione del Bordeaux: i girondini si destano dopo otto sconfitte nelle ultime nove partite battendo 1-0 il Rennes al Matmut Atlantique. Ad indirizzare la partita sui binari dei padroni di casa ci pensa l'ex Roma Nzonzi, espulso all'8' dall'arbitro Gautier per un fallaccio su Mara dopo il consulto del VAR. Il gol decisivo del match arriva all'11', con lo stesso Mara che sfrutta al meglio un assist in area del coreano Ui-jo Hwang per battere Gomis: primo gol da professionista per il 18enne attaccante francese, alla sua quinta presenza in Ligue 1. Battuta d'arresto pesante per il Rennes, che nelle ultime sei partite aveva centrato cinque vittorie e un pareggio: aggancio mancato alla zona Europa League per la squadra di Genesio. Tre punti importantissimi invece per il Bordeaux che supera lo Strasburgo in classifica salendo al 14°posto, mantenendo i cinque punti di vantaggio sul Nantes terz'ultimo.

Bordeaux-Rennes 1-0, tabellino e statistiche

Ligue 1, la classifica

Il Lione vince all'ultimo minuto con il Monaco

Il Lione di Rudi Garcia ha battuto 3-2 il Monaco fuori casa in una partita ricca di emozioni. I monegaschi sprecano così la chance per restare attaccati al duo di testa Lille-Psg. La squadra di Kovac si arrende in casa al Lione, che si assicura tre punti fondamentali per la corsa alla qualificazione in Champions League grazie alle rete di Cherki al 90esimo su assist di De Sciglio. La formazione del Principato chiude il primo tempo avanti grazie a Volland, Depay pareggia i conti, poi il Lione resta in dieci per il secondo giallo a Caqueret ma riesce comunque a portarsi in vantaggio con Marcelo. Ben Yedder firma il pari all'86' ma tre minuti dopo Cherki sigla il definitivo 3-2 a favore della squadra di Garcia, che riduce a una lunghezza il distacco dal terzo posto occupato dallo stesso Monaco. Finale nervoso con tre espulsi, fra cui due giocatori italiani: Guebbels e Pellegri nel Monaco, De Sciglio nel Lione.

Monaco-Lione 2-3, tabellino e statistiche

Vince il Lorient, ma il Nantes resta in scia. Ci crede anche il Nimes

Colpo in trasferta del Nantes che batte 4-1 il Brest: decisivi i gol di Simon e Blas nel primo tempo e di Louza e Coulibaly nei secondi 45'. Gol della bandiera all'83' di Faivre per i padromi di casa. Vittoria che perme alla squadra di Kombouare di salire a quota 34 punti. Vince anche il Metz che contro il già retrocesso Digione ha la meglio per 5-1: decidono Gueye e Sarr nel primo tempo e un autogol di Chafick e i gol di Vagner e Bronn nel secondo tempo. Inutile il gol del momentaneo 1-2 di Balde. Tre punti importantissimi in zona salvezza per il Lorient che fra le mura amiche vince 2-0 contro l'Angers: con gli ospiti in 10 dal 15' per l'espulsione di Coulibaly i padroni di casa timbrano al 44' con Wissa su rigore e al 47' con Lemoine, salendo a 38 punti in classifica e tenendo a 4 punti di distanza il Nantes. 2-2 invece per il Nimes contro il Reims: in vantaggio gli ospiti all'11 con Mbuku, rispondono i padroni di casa al 47' col 10° gol in campionato di Ripart. Nel secondo tempo arriva il gol del 2-1 di Ikone, ma all'80° arriva il gol di Flips che regala il definitivo pareggio agli ospiti. Si allontana la zona salvezza per il Nimes, che resta penultimo a distanza di sei punti dal Lorient.

Brest-Nantes 1-4, tabellino e statistiche

Digione-Metz 1-5, tabellino e statistiche

Lorient-Angers 2-0, tabellino e statistiche

Nimes-Reims 2-2, tabellino e statistiche

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti