Psg, furia e contestazione tifosi: "Al Khelaifi e Leonardo, andatevene"

Dopo i fischi contro Neymar e Messi la tifoseria del club parigino ha imbrattato con scritte e insulti il centro sportivo e il Parco dei Principi
Psg, furia e contestazione tifosi: "Al Khelaifi e Leonardo, andatevene"© EPA
2 min
TagsLeonardoAl Khelaifipsg

PARIGI (Francia) - I tifosi del Psg, dopo i fischi a Lionel Messi e Neymar nella gara casalinga di ieri contro il Bordeaux, valida per la 28esima giornata di Ligue 1, hanno proseguito le contestazioni dopo l'eliminazione dalla Champions League agli ottavi di finale, per mano del Real Madrid. L'ennesima delusione per una tifoseria, quella del club parigino, che ormai da anni non si accontenta più di mettere in bacheca campionati e Coppe di Francia. Nel mirino non c'è solo la squadra di Mauricio Pochettino, ma anche e soprattutto la dirigenza: a cominciare da Nasser Al-Khelaifi e il dg Leonardo. Nella notte, sia il Parc des Loges, il centro sportivo della società, che il Parco dei Principi sono stati imbrattati da scritte e insulti indirizzati ai giocatori e alla proprietà del club, come riferisce 'Le Parisien'. "Paris c'est nous", "Parigi siamo noi", campeggia sui muri dello storico stadio della Ville Lumiére, accompagnato anche dalla scritta "Paris jamais Qatari", rivolto proprio a "Nasser e Leo", ovvero ad Al Khelaifi e Leonardo, invitati ad andare "lontano dalle nostre terre".

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti