Corriere dello Sport

Premier League

Vedi Tutte
Premier League

Premier League: Guidolin a rischio. Un premio per Ranieri

Premier League: Guidolin a rischio. Un premio per Ranieri

Per sostituire il tecnico ex Udinese e Palermo la stampa inglese fa i nomi di Ryan Giggs e Chris Coleman

Sullo stesso argomento

 

giovedì 22 settembre 2016 11:34

ROMA - Gioie e dolori per gli allenatori italiani in Premier. Dopo 4 sconfitte, la panchina di Francesco Guidolin è a rischio. Sarebbe pronto a subentrare alla guida dello Swansea, secondo alcune indiscrezioni, Ryan Giggs. Il premio "Mecenate dello Sport" invece è stato assegnato a Claudio Ranieri

GUIDOLIN A RISCHIO - Il futuro di Francesco Guidolin allo Swansea, a seguito delle ultime 4 sconfitte, sarebbe in bilico e per la sua sostituzione la stampa inglese fa i nomi di Ryan Giggs e Chris Coleman. Il presidente Huw Jenkins aveva già nelle scorse settimane - secondo quanto rivela il Daily Telegraph - contattato l'ex stella del Manchester United Ryan Giggs, salvo trovare qualche intoppo a causa dei nuovi proprietari del club che non sono propensi ai cambi in corsa. L'ipotesi Giggs ha dunque subito un rallentamento, anche se l'avventura del tecnico italiano alla guida della squadra gallese sembra ormai al capolinea e potrebbe diventare ufficiale in occasione della sosta per le Nazionali. Anche il nome di Chris Coleman circola come possibile sostituto dell'ex allenatore di Palermo e Udinese, che pagherebbe anche per i suoi metodi di lavoro e per il rapporto con la squadra.

RANIERI PREMIATO - Claudio Ranieri è il vincitore della quinta edizione del Premio Mecenate dello Sport - Varaldo Di Pietro. L'allenatore del Leicester City succede nell'albo d'oro del riconoscimento a Massimo Moratti e Nerio Alessandri. La scelta della giuria è caduta sull'allenatore romano perché «al di là degli aspetti calcistici della storica vittoria nella Premier League con una squadra non accreditata dai pronostici, questo successo ha portato alla valorizzazione a livello mondiale del Brand Italia, sotto un profilo economico e non solo, contribuendo inoltre all'esaltazione dei valori di lealtà, sacrificio e impegno sportivo che sono alla base del premio Mecenate dello Sport». La cerimonia di consegna si svolgerà il 6 ottobre a Roma, a palazzo Ferrajoli, alla presenza della giuria giornalistica formata da Enrico Varriale (giornalista di Rai Sport), Alessandro Vocalelli (direttore del Corriere dello Sport-Stadio), Piercarlo Presutti (capo della redazione sportiva dell'Ansa), e Marco Bellinazzo (giornalista de Il Sole 24 Ore). 

Articoli correlati

Commenti