Chelsea, insulti razzisti contro Abraham
© AFPS
Premier League
0

Chelsea, insulti razzisti contro Abraham

Il calciatore preso di mira dopo il rigore sbagliato in Supercoppa Europea. Il club e Lampard concordi: "Siamo disgustati, arriveranno provvedimenti"

LONDRA - La sconfitta ai rigori contro il Liverpool che ha assegnato ai Reds la Supercoppa Europea ha lasciato il segno tra i tifosi del Chelsea. Alcuni supporter dei Blues se la sono presa, attraverso i canali social, con Tammy Abraham, ventunenne attaccante inglese reo di aver sbagliato il rigore decisivo. In molto però hanno passato il segno e il club londinese ha definito "ripugnanti" la valanga di insulti razzisti rivolto al ragazzo: "Siamo disgustati. Il Chelsea - si legge in una nota pubblicata dal club - trova inaccettabile qualsiasi forma di discriminazione e adotterà le misure più forti possibili". Già in passato la società ha bandito da Stamford Bridge un tifoso che aveva rivolto insulti razzisti a Sterling.

La condanna di Frank Lampard

Furioso anche il neo tecnico dei Blues, Frank Lampard che ha così commentato: "Bisogna fare qualcosa, sono davvero arrabbiato, per Tammy e per la società che fa tanto contro la discriminazione a tutti i livelli. Abraham? Ovviamente è più che dispiaciuto, chi non lo sarebbe? Non so come vengano permesse certe cose. Ma Tammy ha un carattere forte, ho parlato con lui, vuole fare davvero bene per il Chelsea".

Lampard: "Liverpool? Noi più forti"

Tutte le notizie di Premier League

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...