Premier: il Manchester City supera l'Aston Villa 3-0. Il Chelsea ne fa 4 al Burnley
© EPA
Premier League
0

Premier: il Manchester City supera l'Aston Villa 3-0. Il Chelsea ne fa 4 al Burnley

Gli uomini di Guardiola hanno battuto senza alcun problema i Villains grazie alle reti di Sterling, De Bruyne e Gundogan. Gli Hammers vengono raggiunti dallo Sheffield, vittoria in extremis per il Brighton contro l'Everton. Show di Pulisic per i Blues

MANCHESTER (INGHILTERRA) - Continua il momento magico di Raheem Sterling. L'attaccante inglese, infatti, dopo aver realizzato una tripletta in Champions League contro l'Atalanta ha deciso la sfida vinta dal Manchester City con l'Aston Villa. Non è stata una partita meravigliosa quella disputata dagli uomini di Guardiola che sono riusciti comunque a portare a casa l'intera posta in palio. Il match si è sbloccato dopo 20 secondi dall'inizio della ripresa. Rinvio profondo di Ederson che ha trovato la sponda di testa di Gabriel Jesus abile nel servire Sterling che, solo davanti al portiere, ha fatto 1-0. Al 66esimo raddoppio di De Bruyne che ha realizzato con un tiro cross. Decisivo il controllo del VAR. Dopo soli quattro minuti colpo del ko di un Gundogan sempre più padrone del centrocampo. A due minuti dal fischio finale espulsione per somma di ammonizioni nei confronti di Fernandinho. I Citizens, aspettando il difficile incontro del Liverpool con il Tottenham, si sono portati a soli tre punti di distanza e, domenica, tiferanno gli Spurs che cercheranno la rivincita della finale di Champions League. 

Manchester City-Aston Villa: curiosità e statistiche

Pareggia il West Ham, vittoria in extremis per il Brighton

Il West Ham perde il treno Europa League pareggiando in casa con lo Sheffield United. Alla rete di Snodgrass nel primo tempo risponde quella realizzata da Mousset al 69'. In chiave salvezza importante successo interno del Brighton con l'Everton per 3-2. Novanta minuti in panchina per Kean. Dopo vari botta e risposta la decide un autogol di Digne al 94'. Pareggio a reti bianche, invece, tra Watford e Bournemouth. 

West Ham-Sheffield United: curiosità e statistiche 

Il Chelsea vola e raggiunge il Leicester 

Il Chelsea riagguanta il Leicester alle spalle di Liverpool e Manchester City grazie a uno show di Christian Pulisic. Lo statunitense realizza una tripletta nel 2-4 in casa del Burnley, diventando il secondo americano a riuscire nell'impresa nella storia della Premier League dopo Clint Dempsey. Doppietta già nel primo tempo per l'esterno, il terzo gol arriva al 56' su assist di Mount, quindi il poker di Willian, che aveva ispirato Pulisic per il momentaneo 0-2. Il Burnley accorcia tardivamente con Rodriguez (86') e McNeil (89'). Chelsea a quota 20 punti come il Leicester, a -2 dal Manchester City.

Tutte le notizie di Premier League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti