Premier, il Liverpool annienta il City: Guardiola attacca l'arbitro
© EPA
Premier League
0

Premier, il Liverpool annienta il City: Guardiola attacca l'arbitro

I Reds si impongono 3-1 nel big match domenicale, ma il tecnico dei Citizens reclama per due rigori e protesta furiosamente con il direttore di gara. Successi per il Manchester United e il Wolverhampton

ROMA - Vola il Liverpool che chiude la 12ª giornata di Premier League battendo il Manchester City 3-1 ad Anfield. I Reds passano subito in vantaggio al 6’ con un potente destro di Fabinho dai 20 metri: il brasiliano del Liverpool calcia splendidamente, ma è completamente indisturbato al momento di concludere a rete. La formazione di Klopp raddoppia al 13’ con Salah, che infila di testa in rete su perfetto cross di Robertson da sinistra. Il City è vivo, colpisce il palo con Angelino al 29’, ma incassa anche il terzo gol del Liverpool al 51’, ad opera di Mané: Henderson scende a destra, arriva sul fondo e crossa per l’incornata vincente dell’attaccante senegalese. Nonostante il passivo la formazione di Guardiola non rinuncia a giocare e acciuffa il gol della bandiera al 78’ con Bernardo Silva che trafigge Alisson sul suo palo con un potente sinistro. Finisce 3-1 per il Liverpool che mantiene la vetta con 8 punti di vantaggio su Chelsea e Leicester City. Proteste furiose di Guardiola che ha chiesto due rigori per altrettanti tocchi di mano dei calciatori del Liverpool. A fine gara l’allenatore dei Citizens ha salutato in maniera polemica il direttore di gara Michael Oliver con un “thank you so much” (“grazie tante”) ripetuto più volte.

Liverpool-Manchester City, tabellino e statistiche

Successo del Manchester United

Ritrova il successo nella domenica di Premier il Machester United. Dopo la sconfitta con il Bournemouth i ragazzi di Solskjaer vincono 3-1 ad Old Trafford contro il Brighton. Una gara improntata nel primo tempo con la rete di Pereira, al 17', su assist di Martial e l'autogol di Propper due minuti più tardi. Nella ripresa Dunk prova a riaprire la partita, ma è Rashford a riportare serenità in casa Red Devils che da pochi passi scheggia la traversa e serve il tris. Tre punti che permettono ai padroni di casa di restare ad una sola lunghezza dalla zona europa.

Manchester United-Brighton: curiosità e statistiche

Vince il Wolverhampton

Nell'altro incontro del pomeriggio i Wolves di Cutrone, entrato in campo al 90', vincono per 2-1 con l'Aston Villa. Al 41' sblocca la gara Neves, ben servito da Joao Moutinho. All'84' Jimenez prova a chiudere definitivamente l'incontro raddoppiando per i padroni di casa, ma Trezeguet accorcia le distanze, al 92', lasciando l'intero Molineux Stadium con il fiato sospeso fino al fischio finale.

Wolverhampton-Aston Villa: curiosità e statistiche

Tutte le notizie di Premier League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti