Ufficiale, Mourinho è il nuovo allenatore del Tottenham
Premier League
0

Ufficiale, Mourinho è il nuovo allenatore del Tottenham

Dopo l'esonero di Mauricio Pochettino, arrivato nella serata di ieri, gli Spurs hanno scelto lo Special One: contratto fino alla stagione 2022-2023

LONDRA (Inghilterra) - È José Mourinho il nuovo allenatore del Tottenham. Il comunicato ufficiale pubblicato sul sito degli Spurs scioglie i dubbi sul futuro del club dopo l'esonero di Mauricio Pochettino. Il tecnico argentino, sulla panchina degli inglesi per cinque stagioni, è stato sollevato dall'incarico nella serata di ieri. A poche ore di distanza ecco la decisione del presidente Daniel Levy. Altra esperienza in Premier League per lo Special One, che in Inghilterra aveva già allenato Chelsea e Manchester United. "Sono molto felice di unirmi a un club così importante con una grande passione dei propri tifosi. La qualità della prima squadra e dell'academy mi entusiasma. Lavorare con questi calciatori è un qualcosa che mi ha attratto", queste le prime parole di Mourinho come allenatore del Tottenham. Per lui contratto fino al 2023.

La scelta del presidente

Non solo il profilo di Mourinho. Tra i nomi vagliati dal club londinese c'era anche quello di Massimiliano Allegri, oltre al tecnico del Bournemouth, Eddie Howe. Ma alla fine l'ha spuntata l'ex allenatore dell'Inter e il presidente Daniel Levy ha spiegato le ragioni di questa scelta: "José è uno degli allenatore più vincenti nella storia del calcio. Ha l'esperienza giusta, ha lasciato il segno in ogni club che ha allenato. Darà gli stimoli giusti alla squadra".

Tottenham, licenziato Mauricio Pochettino

Tutte le notizie di Premier League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti