Mourinho, con il Tottenham in Champions arriva un maxi-bonus
© Getty Images
Premier League
0

Mourinho, con il Tottenham in Champions arriva un maxi-bonus

Nel contratto ricchissimo del portoghese con gli Spurs è presente anche un premio in caso di qualificazione alla massima competizione europea

ROMA - Se è vero che la Premier League non è un obiettivo alla portata del Tottenham di José Mourinho, lo è altrettanto che gli Spurs in questa stagione dovranno fare di tutto per ottenere almeno la qualificazione alla prossima Champions League. Nella sua conferenza stampa di presentazione il portoghese non ha parlato di traguardi minimi, ha solo escluso che la sua squadra, oggi al 14esimo posto in classifica, possa competere per la vittoria del campionato in corso. Se ne riparlerà eventualmente la prossima stagione e in questa, sebbene non l'abbia detto esplicitamente, il focus principale sarà fissato proprio sul quarto posto, l'ultimo utile per entrare nel massimo torneo continentale.

Mourinho, maxi bonus se porta il Tottenham in Champions League

Troppo importante per il Tottenham, finalista sconfitto dal Liverpool nell'ultima edizione, qualificarsi alla Champions League per dare continuità a un processo di crescita che è stato portato avanti negli ultimi anni con Mauricio Pochettino. Così la società ha deciso di dare un fortissimo incentivo a Mourinho per spingerlo a dare il massimo pur di raggiungere questo traguardo. Come riportato dai media britannici, oltre al contratto da circa 15,8 milioni di euro annui (che lo rende il secondo allenatore più pagato al mondo dopo Guardiola) è presente infatti anche un bonus da 2,3 milioni, che si attiverà automaticamente nel caso in cui lo Special One dovesse riuscire a rimontare in classifica e riportare gli Spurs nelle prime quattro posizioni del campionato.

Tottenham, presentato Mourinho

Tutte le notizie di Premier League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti