Premier League
0

Lo United vince il derby di Manchester. Successi anche per Liverpool e Tottenham, cade il Chelsea

I ragazzi di Solskjaer trovano i tre punti contro il City di Guardiola. L'undici di Klopp aumenta il vantaggio in classifica. 5-0 del Tottenham al Burnley, l'Everton piega i Blues 3-1

Lo United vince il derby di Manchester. Successi anche per Liverpool e Tottenham, cade il Chelsea
© AFPS

ROMA - Il derby di Manchester incredibilmente se lo aggiudica lo United che all'Etihad Stadium si impone per 2-1 ai danni dei cugini del City. Partenza razzo per gli uomini guidati da Solskjaer che, dopo aver sfiorato per più volte il vantaggio, riescono a passare grazie al rigore procurato e realizzato da Rashford al 23'. Molto ingenuo in questa occasione Bernardo Silva a travolgere in piena area il numero 10 inglese. Successivamente l'undici di Guardiola prova a suonare la carica ma, sei minuti dopo la rete del vantaggio, lo United trova anche il raddoppio grazie ad un contropiede fulmineo concluso da Martial che supera Ederson con un rasoterra che bacia il palo alla sinistra del portiere brasiliano. A cinque minuti dal termine è Otamendi ad accorciare le distanze con un colpo di testa in seguito ad un corner. In questo caso brutto errore di De Gea che sbaglia i tempi dell'uscita. Il portiere spagnolo, però, si rifà qualche minuto dopo su una conclusione di Mahrez. Secondo successo molto importante per i Red Devils dopo quello interno contro il Tottenham. Grazie a questi tre punti lo United sale momentaneamente in quinta piazza a sole quattro lunghezze dalla zona Champions. Si allontana sempre più, invece, il primo posto per il City. Adesso, infatti, i punti di distanza dal Liverpool capolista sono 14. 

Manchester City-Manchester United, curiosità e statistiche 

Vittorie per Liverpool e Tottenham

Non si arresta la marcia trionfale del Liverpool nel sabato pomeriggio della 16ª giornata di Premier League. Al "Vitality Stadium" la banda Klopp cala il tris contro il Bournemouth e continua a guidare in fuga la solitaria la classifica del campionato. Gara già messa in archivio nel primo tempo con gli ospiti sul doppio vantaggio grazie alle reti di Oxlade-Chamberlain, al 35', e Keita al 44'. Nella ripresa il sigillo finale sull'incontro arriva con Salah che a tu per tu con l'estremo difensore avversario non perdona. Grande festa anche per il Tottenham di Mourinho che, davanti al proprio pubblico, piega con un rotondo 5-0 il Burnley. Per gli Spurs reti di Lucas, Son e Sissoko insieme alla doppietta del solito Harry Kane.

La classifica di Premier League

Bournemouth-Liverpool, tabellino e statistiche

L'Everton ferma il Chelsea

Torna a respirare l'Everton, che si tira provvisoriamente fuori dalla zona retrocessione, grazie al successo sul Chelsea per 3-1, nell'anticipo di questa giornata. Privo di Moise Kean, 90' in panchina, il secondo club di Liverpool passa grazie ad una doppia fiammata in apertura di entrambi i tempi: al 5', Richarlison beffa Kepa con un preciso colpo di testa poi, al 49', è il tap-in di Calvert-Lewin ad incanalare il match sui binari giusti. La risposta immediata dei Blues (52'), schierati da Lampard senza gli oriundi Jorginho ed Emerson Palmieri, porta la firma di Kovacic, dà il là ad un forcing che non produce gli effetti sperati, anzi: all'84', è ancora Calvert-Lewin a chiudere definitamente i giochi. Pareggio a reti bianche nell'altro match del pomeriggio tra Watford e Crystal Palace.

Everton-Chelsea, tabellino e statistiche

Roma, non solo Kean: piace Mariano Diaz

Tutte le notizie di Premier League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti