Premier League
0

Chelsea, Hudson-Odoi positivo al Coronavirus: primo calciatore in Premier

A renderlo noto è stato il club inglese, che sul proprio sito ufficiale ha scritto: "Il suo test si è rivelato positivo e subirà un periodo di auto-isolamento"

LONDRA (INGHILTERRA) - Secondo caso conclamato di positività al Covid-19 in Premier League. Dopo il tecnico dell'Arsenal, Mikel Arteta, il Chelsea ha comunicato la positività al test per il nuovo coronavirus del 19enne attaccante inglese, di origini ghanesi, Callum Hudson-Odoi, in quarantena assieme a tutti coloro con cui ha avuto contatti, e cioè l'intera squadra, lo staff tecnico e alcuni membri del personale. Il club londinese, sul proprio sito Internet, fa sapere che Hudson-Odoi "ha manifestato sintomi simili a un lieve raffreddore lunedì mattina e da allora non si è più allenato in via precauzionale. Tuttavia, il suo test si è rivelato positivo e subirà un periodo di auto-isolamento. Nonostante ciò, Callum si sente bene e non vede l'ora di tornare al campo di allenamento non appena sarà possibile".

Chelsea, Hudson-Odoi positivo al Coronavirus: primo calciatore in Premier

Sampdoria, Gabbiadini positivo al Coronavirus

Tutte le notizie di Premier League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti