"Coronavirus, la Premier verso la ripresa: ecco tutte le regole da seguire"

Il Mirror illustra tutti i punti di un documento di sette pagine che dovrebbe essere discusso in una riunione fra club e Lega venerdì 1° maggio
"Coronavirus, la Premier verso la ripresa: ecco tutte le regole da seguire"© Getty Images

LONDRA (Regno Unito) - "Un documento di sette pagine sarà discusso domani (venerdì 1° maggio) nel corso di una riunione fra club e Lega per discutere di tutte le regole fondamentali per la ripresa degli allenamenti in Premier League, dopo lo stop per l'emergenza Coronavirus: in primis, tutti i calciatori dovranno indossare la mascherina. Fondamentale anche che i palloni vengano continuamente disinfettati". Il Mirror cerca di sviscerare i punti salienti dei nuovi protocolli che dovrebbero permettere il graduale ritorno in campo in Inghilterra: sarà obbligatorio ad esempio quanto già effettuato da Arsenal Tottenham, le prime a richiamare i propri calciatori, con delle sessioni divise per piccoli gruppi.

Coronavirus, le regole in Premier

1) Tutti i calciatori dovranno effettuare un tampone al Coronavirus, che dovrà essere necessariamente negativo 48 ore prima di riunirsi in gruppo.

2) A tutti i calciatori saranno fatti test specifici alla ricerca di problemi respiratori legati al Coronavirus.

3) Tutti i palloni da calcio, unità GPS, coni, bandiere d'angolo, pali e altre attrezzature devono essere disinfettati prima e dopo l'uso.

4) I giocatori devono indossare mascherine in ogni momento.

5) Le automobili devono essere parcheggiate a tre posteggi di distanza l'una dall'altra.

6) Sono vietati i massaggi, salvo indicazioni specifiche del medico sociale.

7) I liquidi vanno gettati nei punti di raccolta designati.

8) Possibilità di entrare nella struttura interna dei centri sportivi solo per uso del bagno.

9) Inizialmente, saranno permessi un massimo di 5 calciatori per gruppo.

10) Ai giocatori devono essere assegnati intervalli di tempo designati e 15 minuti per prepararsi.

11) I gruppi potranno allenarsi per 75 minuti.

12) A questi, possono aggiungersi 15 minuti extra.

13) A calciatori e staff è vietato sputare in campo.

14) Nessun club potrà autorizzare gli allenamenti prima della data scelta dal governo.

15) Dopo suddetta data, tutti i club dovranno rispettare rigorosamente le regole enunciate.

16) La durata degli allenamenti divisi in piccoli gruppi durerà per tutto il tempo deciso dalla Lega su consiglio del governo.

Commenti