Premier League, caso Norwich: giocatore positivo al coronavirus

Si avvicina la ripartenza del massimo campionato inglese, ma arrivano brutte notizie dai 8.687 test effettuati sui tesserati. Due le nuove positività, una in casa dei canarini che venerdì avevano affrontato gli Spurs in amichevole
© Getty Images

LONDRA (INGHILTERRA) - Altri due casi di positività al coronavirus in Premier League, a quattro giorni dalla ripresa del campionato, e in un caso si tratta di un giocatore del Norwich che venerdi aveva affrontato il Tottenham in amichevole. Il club londinese da parte sua ha fatto sapere che nessuno dei suoi giocatori è risultato positivo, e che il calciatore avversario non era venuto a contatto con membri della squadra. I due casi di positività sono emersi dall'ultima tornata di tamponi, effettuati tra giovedì e venerdì scorsi, in numero di 1.200. Il giocatore dei canarini, secondo i protocolli adottati dalla Premier, andrà in autoisolamento per sette giorni e non sarà dunque disponibile per la prima partita, venerdì contro il Southampton. In tutto, la Premier ha effettuato 8.687 test e le positività sono state 16. La prima partita in programma, dopo lo stop che data 13 marzo, sarà Aston Villa-Sheffield, mercoledì prossimo. Si ripartirà con cinque sostituzioni e due partite trasmesse in chiaro dalla Bbc.

"Premier League, Cristiano Ronaldo nella top 10 all time"
Guarda la gallery
"Premier League, Cristiano Ronaldo nella top 10 all time"

Commenti