Premier League
0

Manchester United raggiunto al 96' dal Southampton: sorpasso mancato

Gli uomini di Solskjaer si illudono con i gol di Rashford e Martial, prima del 2-2 in extremis di Obafemi: aggancio al Leicester al quarto posto, ma i rimpianti sono molti. Errore di Pogba sulla prima rete ospite

Manchester United raggiunto al 96' dal Southampton: sorpasso mancato
© EPA

MANCHESTER (Inghilterra) - Rimpianti per il Manchester United, che pareggia 2-2 con il Southampton nel ‘monday night’ a chiudere la 35ª giornata della Premier League. La formazione di Solskjaer, che schiera Pogba per i primi 63 minuti, aggancia il Leicester al quarto posto (con una differenza reti peggiore rispetto alle Foxes in ottica Champions), ma si mangia le mani per essere stata raggiunta al 96’, quando già assaporava il sorpasso anche sul Chelsea.

Manchester United-Southampton, tabellino e statistiche

Manchester United-Southampton 2-2

All’Old Trafford il Southampton passa in vantaggio al 12’ con un destro ravvicinato dello scozzese Armstrong, su assist di Redmond: l'azione parte da un errore di Pogba, che perde palla al limite della propria area. I padroni di casa reagiscono nell’arco di pochi minuti, trovando il pareggio al 20’: Rashford infila McCarthy con una rasoiata, su passaggio di Martial. Lo stesso attaccante francese dello United, che prima dell’incontro si era inginocchiato per aderire alla causa del movimento ‘Black lives matter’, firma il raddoppio al 23’ con una fiondata all’incrocio dei pali, assistito dalla rifinitura di Bruno Fernandes. All’86’ De Gea, con una parata prodigiosa, nega a Redmond la gioia del pareggio. Il 2-2 arriva però dieci minuti più tardi, in pieno recupero, a opera di Obafemi. Il punto vale l'aggancio al Leicester per lo United (18 gare di fila senza sconfitte tra coppe e Premier League), ma i rimpianti non mancano.

Premier League, la classifica

Tutte le notizie di Premier League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti