Premier League
0

Lo United paga un'ingenuità di Pogba, Anderson festeggia la salvezza. Cinquina Liverpool al Chelsea

Il fallo di mano dell'ex Juve permette al West Ham di passare in vantaggio col rigore di Antonio al 2' di recupero del primo tempo. Greenwood (51') pareggia per i Red Devils. Col Leicester sarà uno spareggio per la Champions. I Reds battono i Blues 5-3

Lo United paga un'ingenuità di Pogba, Anderson festeggia la salvezza. Cinquina Liverpool al Chelsea
© Getty Images

MANCHESTER (Regno Unito) - Il Manchester United non va oltre l'1-1 casalingo contro un West Ham impantanato nei bassifondi della classifica. Il punto strappato all'Old Trafford permette a Ogbonna, Felipe Anderson (in panchina per 90') e compagni di avere l'aritmetica certezza di disputare il prossimo campionato di Premier League (+4 sul Watford terzultimo con una sola giornata da giocare). Paul Pogba c'è, così come l'ex Novara, Udinese e Sampdoria Bruno Fernandes, ma al secondo di recupero della prima frazione passano gli ospiti: il francese perno del centrocampo della Juve dal 2012 al 2016 respinge un calcio di punizione con le mani, cadendo poi rovinosamente a terra mimando di essere stato colpito in faccia. Dopo l'intervento del VarMichail Antonio fredda De Gea dal dischetto. In casa Red Devils ci pensa Greenwood (51') a riportare il risultato in equilibrio, ma è il West Ham a sfiorare il colpaccio con Bowen (62') e Rice (68'). Per lo United la trasferta di Leicester nel prossimo turno sarà uno spareggio Champions.

Manchester United-West Ham, tabellino e statistiche

Premier League, risultati e classifica

[[dugout:eyJrZXkiOiJCMDZPWjVjVyIsInAiOiJjb3JyaWVyZGVsbG9zcG9ydCIsInBsIjoiIn0=]]

Liverpool-Chelsea

Il Liverpool festeggia nel migliore dei modi il titolo di campione d'Inghilterra nell'ultima partita casalinga di una trionfale Premier League. Gli uomini di Klopp vengono accolti ad 'Anfield' dalla 'guard of honour' del Chelsea, poi sono fuochi pirotecnici in campo con un rocambolesco 5-3. I Blues non riescono a ipotecare la qualificazione in Champions League e saranno costretti a giocare un match delicato contro il Wolverhampton nell'ultima giornata di campionato in contemporanea allo scontro diretto tra Manchester United e Leicester. Devastante il primo tempo dei Reds che scappano via sul 3-0 con la fucilata sotto la traversa di Keita, la punizione di Alexander-Arnold e la rete in mischia di Wijnaldum. A pochi secondi dal duplice fischio, Giroud sblocca la casella dei gol del Chelsea ma al 55' Firmino riporta i suoi a tre marcature di distanza. I cambi di Lampard, però, riaprono il match: Abraham e Pulisic riportano i Blues in partita ma è Oxlade-Chamberlain all'84' a mettere il punto esclamativo sull'incontro per non 'rovinare' la cerimonia della premiazione di un titolo atteso dal Liverpool per trent'anni.

Liverpool-Chelsea, tabellino e statistiche

Tutte le notizie di Premier League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti