Il Tottenham di Mourinho beffato al 97'. Il Manchester City cade sotto i colpi di Vardy

Gli Spurs passano con Lucas, centrano due legni con Son e allo scadere vengono raggiunti da un rigore di Wilson. L'undici di Guardiola perde 5-2 contro il Leicester. Tripletta del numero 9 delle Foxes
© Getty Images

MANCHESTER (Inghilterra) - Il Manchester City di Guardiola cade incredibilmente all'Etihad sotto i colpi del Leicester che si impone 5-2 rimontando lo svantaggio iniziale. Inizia bene la partita per i padroni di casa con il gol dell'ex di Mahrez. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo l'algerino trova un destro di prima intenzione che si infila nell'angolino alto alla destra di Schmeichel. Al 37' Walker atterra Vardy in area di rigore e Oliver assegna il penalty. Dal dischetto lo stesso numero 9 delle Foxes non sbaglia dagli undici metri. In apertura di secondo tempo arriva il sorpasso del Leicester. Al 54' Castagne serve Vardy con un cross basso. Splendido colpo di tacco dell'attaccante inglese che non lascia scampo a Ederson. Al 58' sbanda ancora la difesa del Manchester City. Garcia atterra uno scatenato Jamie Vardy che si presenta nuovamente dagli undici metri realizzando il 3-1. Al 77' Maddison con un meraviglioso destro dalla distanza fa 4-1. All'84', con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner, Akè accorcia le distanze. All'87' arriva il terzo calcio di rigore per il Leicester. Dagli undici metri Tielemans mette il punto esclamativo sull'impresa degli uomini di Rodgers. 

Manchester City-Leicester, curiosità e statistiche

Mourinho raggiunto al 97' dal Newcastle

Beffa per il Tottenham di Mourinho raggiunto al 97' dal Newcastle in questa terza giornata di Premier League. In attesa di avere a disposizione Bale, lo Special One riesce a sbloccare la gara grazie a Lucas che al 25' trova il colpo vincente su assist di Kane. Risultato che potrebbe aumentare anche per gli Spurs, capaci di centrare una traversa e un palo con Son, prima del rigore a tempo quasi scaduto concesso dal direttore di gara ai Magpies per fallo di mano di Dier: dal dischetto Wilson, con 97 minuti sul cronometro, firma l'1-1 finale. Un gol di Bamford a due minuti dalla fine ha invece permesso al Leeds di Marcelo Bielsa di superare per 1-0 a domicilio lo Sheffield United nel derby dello Yorkshire. Con questo successo i Whites salgono a sei punti in classica. Restano fermi a zero punti i Blades. Vince anche il West Ham, che travolto 4-0 il Wolverhampton e ha trovato i primi tre punti in campionato. Partita sbloccata al 17' minuto da Bowen, che ha poi raddoppiato a inizio ripresa. Il West Ham ha poi segnato il 3-0 con Soucek prima del definitivo 4-0 firmato da Haller nei minuti di recupero.

Tottenham-Newcastle, tabellino e statistiche

Sheffield-Leeds, tabellino e statistiche

Premier League, la classifica

Bale freme per il ritorno in campo: è in tribuna per Tottenham-Newcastle
Guarda la gallery
Bale freme per il ritorno in campo: è in tribuna per Tottenham-Newcastle

Commenti