Premier League: sesto acuto di fila per il City, ma in vetta resta lo United

I 'Citizens' piegano l'Aston Villa (2-0) e agganciano il Leicester, ma restano a -2 dai 'Red Devils' vittoriosi in rimonta sul campo del Fulham con i gol di Cavani e Pogba (1-2)
Premier League: sesto acuto di fila per il City, ma in vetta resta lo United© EPA
TagscalcioPremierUnited

Il Manchester City sbriga con qualche affanno la pratica Aston Villa (battuto 2-0 nel finale sotto la pioggia dell'Etihad Stadium) e fa al tecnico Guardiola un bel regalo per i 50 anni compiuti due giorni fa (18 gennaio). Un successo, il sesto di fila, che consente ai 'Citizens' di agganciare il Leicester (che ha giocato una gara in più) ma non di scavalcare i rivali cittadini lo United, vittoriosi in rimonta sul campo del Fulham e ora +2 sulla coppia di inseguitrici.

Premier League, la classifica

'Red Devils' di rimonta con Cavani e Pogba

Avvio choc al Craven Cottage per i 'Red Devils', che dopo cinque minuti sono già sotto: palla filtrante di Anguissa per Lookman che scarica il destro e fa 1-0. Una doccia gelata per Pogba (ammonito al 10') e compagni, che però non perdono lucidità e al 21' raddrizzano la gara: palo colpito da Bruno Fernandes e palla sui piedi di Cavani, che non si fa pregare e la spinge in rete per il pareggio. Passano un paio di minuti e la squadra di Solskjaer sfiora il raddoppio, negato da una prodezza di Areola che salva sull'ispirato Bruno Fernandes. Lo United non rallenta e cerca ancora invano il sorpasso con Martial, Maguire e con lo stesso portoghese, ma nessuno dei tre inquadra la porta e prima del riposo c'è invece lavoro per il portiere de Gea, attento su un colpo di testa di Adarabioyo. Si riparte sull'1-1 e dopo una conclusione di Lookman parata ancora dallo spagnolo (52') gli ospiti riprendono l'assalto, con Aureola che si oppone a un colpo di testa di Martial al 64' ma un minuto dopo si arrende a Pogba: sinistro vincente da fuori area e sorpasso effettuato. La reazione del Fulham è affidata a Loftus-Cheek, neutralizzato prima neutralizzato da de Gea (75') e poi impreciso con il destro dal cuore dell'area (83'). Nel recupero il portiere di Solskjaer risponde presente anche su Lookman (92') e lo United conserva il prezioso vantaggio fino al triplice fischio, riportandosi così al comando della Premier.

Fulham-Manchester United 1-2: il tabellino

Silva apre la strada al City nel finale

A due punti dallo United ora ci sono ora Leicester il City, vittorioso oggi contro l'Aston Villa (2-0). Ancora senza Aguero, Ake e Laporte l'altra squadra di Manchester parte forte, ma dopo i tentativi a vuoto di Bernardo Silva, Stone, De Bruyne, Foden, Rodrigo e Cancelo perde per infortunio anche Walker, sostituito da Zinchenko al 28'. La squadra di Guardiola incassa il colpo e ricomincia ad attaccare ma è ancora imprecisa la mira di De Bryune, Rodriguo e Foden mentre c'è lavoro anche per il portiere Ederson, che al 37' si fa trovare pronto su un destro da fuori area di Barkley, innescato da Grealish. Si va al riposo sullo 0-0 e nella ripresa non cambia il copione della gara, con i 'Citizens' subito alla caccia del gol ma poco incisivo con Sterling e Gundogan, mentre al 52' deve intervenire ancora Ederson su sinistro di Traoré. Due minuti dopo Guardiola può prendersela invece con la sfortuna per il palo colpito da Cancelo, su assist di De Bruyne che poco dopo lascia il posto a Gabriel Jesus. L'Aston Villa resta chiuso e prova a ripartire quando ne ha l'occasione: scampato il pericolo su una conclusione a lato di Gundogan, gli ospiti testano così ancora i riflessi del portiere di casa con Douglas Luiz al 64' e al 67'. Sull'altro fronte non è da meno Martinez, che nel giro di pochi secondi chiude due volte la porta a Gundogan e poi a Rúben Dias, ma al 79' deve arrendersi a un sinistro di Bernardo Silva che la piazza all'angolino e apre la strada al raddoppio siglatgo al 90 da Gundogan su rigore (concesso per fallo di mano in area di Cash).

Manchester City-Aston Villa 2-0: il tabellino

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti