Superliga, Premier chiede dimissioni ai dirigenti dei club

I dirigenti delle squadre inglesi iscritte al campionato esclusivo sono stati invitati a dimettersi dai loro incarichi
Superliga, Premier chiede dimissioni ai dirigenti dei club© EPA
TagsSuperLegaPremier League

LONDRA (Inghilterra) - Malgrado lo scioglimento della Superlega, la Premier Legue vuole comunque punire i 6 club che si erano iscritti. La stampa britannica infatti narra che le 14 squadre del campionato inglese hanno intenzione di sfiduciare i dirigenti dei club che si erano uniti alla Superlega nelle varie cariche che ricoprono. I dirigenti dei sei club che avevano aderito alla Superlega dovranno dimettersi dai rispettivi ruoli ricoperti nelle varie commissioni della Premier League, o saranno sfiduciati dai colleghi delle altre 14 società.

Tutte le news e gli aggiornamenti sulla Superlega

Nel mirino

I dirigenti nel mirino sono: il vicepresidente esecutivo uscente del Manchester United Ed Woodward, il presidente del Liverpool Tom Werner, il presidente del Chelsea Bruce Buck, l'amministratore delegato dell'Arsenal Vinai Venkatesham e l'amministratore delegato del Manchester City Ferrari Soriano.

Superlega, le scuse del proprietario del Liverpool: "Vi ho delusi"
Guarda il video
Superlega, le scuse del proprietario del Liverpool: "Vi ho delusi"

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti