Ronaldo e la maglia numero 7 sono un caso in Premier: a rischio un impero!

Cavani pronto a cedere la sua maglia al portoghese ma le regole del campionato restano molto rigide: non è mai stata concessa un'esenzione. Il marchio CR7 potrebbe risentirne
Ronaldo e la maglia numero 7 sono un caso in Premier: a rischio un impero!

C'è ancora incertezza sul numero di maglia che indosserà Cristiano Ronaldo anche se lo United si dice fiduciosa (ma finora ogni foto diffusa di Ronaldo con la maglia ufficiale non mostra il numero). Ricordiamo che è in gioco il marchio CR7 e che la maglia numero 7 preferita da Ronaldo è attualmente assegnata a Edinson Cavani. Il quale si è detto disposto a rinunciarvi (prenderebbe il 21, maglia che indossa in nazionale, lasciata libera dal passaggio di David James al Leeds United di Andrea Radrizzani). Le regole della Premier League però non lo permettono e per questo lo United ha chiesto un'esenzione. Che finora, però non è arrivata.

Ronaldo al Manchester United, il "ritorno al futuro" sulle prime pagine
Guarda la gallery
Ronaldo al Manchester United, il "ritorno al futuro" sulle prime pagine

La vendita delle maglie di Ronaldo? Una leggenda da sfatare

Infine, sfatate alcune leggende metropolitane sulla vendita delle maglie di Ronaldo. Per ogni maglia venduta, lo United riceve circa 6 euro in base al contratto stilato nel 2014 (che pero' frutta circa 82 milioni di euro all'anno). L'impatto economico di Ronaldo sulle vendite delle maglie dunque è alquanto limitato.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti