Ronaldo a secco e lo United perde. Chelsea ko contro il City

La squadra di Guardiola stende i Blues: decide Gabriel Jesus. Sconfitta interna dei Red Devils con l'Aston Villa. Frena il Liverpool: 3-3 sul campo del Brentford
Ronaldo a secco e lo United perde. Chelsea ko contro il City
Tagsman utdchelseaRonaldo

La sesta giornata di Premier League regala clamorose sorprese: allo Stamford Bridge il Chelsea di Lukaku, nel "remake" della scorsa finale di Champions League, subisce la prima sconfitta stagionale col Manchester City di Guardiola, che vince 1-0: a decidere il match il gol di Gabriel Jesus al 53'. I Blues perdono la vetta della classifica restando a 13 punti, e vengono raggiunti proprio dai Citizens. Ronaldo invece resta a secco nel match fra Manchester United e Aston Villa, e i Red Devils subiscono una cocente sconfitta casalinga: la squadra di Smith vince 1-0 grazie al gol all'88' di Hause. Nel recupero lo Utd ha l'occasione di pareggiare, ma Fernandes sbaglia un calcio di rigore. La squadra di Solskjaer non approfitta quindi dello scivolone del Chelsea e resta ferma a 13 punti, mentre i Villans, in gran spolvero, salgono a quota dieci. Vince anche l'Everton di Benitez (2-0 al Norwich). Si ferma il Liverpool, che non va oltre il pari in casa del Brentford ma rimane imbattuto e in vetta alla classifica di Premier. 

"Siuu": i tifosi dell'Aston Villa prendono in giro Cristiano Ronaldo
Guarda il video
"Siuu": i tifosi dell'Aston Villa prendono in giro Cristiano Ronaldo

Chelsea, primo ko. Vince il City grazie a Gabriel Jesus

Allo Stamford Bridge Chelsea e Manchester City si affrontano dopo l'ultima finale di Champions League: i Citizens di Pep Guardiola cercano la rivincita contro i Blues di Thomas Tuchel. I londinesi ancora imbattuti hanno tre punti di vantaggio in classifica, e partono con il classico 3-5-2 con Werner a dare supporto a Lukaku in avanti. Il City recupera Foden e De Bruyne che partono titolari, davanti Silva e Grealish dietro l'unica punta Gabriel Jesus. Primo tempo molto tattico, con le squadra che si studiano: al 29' Tuchel deve fare a meno di James, dentro Thiago Silva e Azpilicueta che scala a centrocampo. Al 53' la partita si sblocca: Gabriel Jesus sfrutta un calcio d'angolo di Cancelo e beffa Mendy con un destro da centro area all'angolino: è 1-0 per il City. Al 64' sussulto Chelsea, con l'arbitro che annulla per fuorigioco il tap-in del possibile 1-1 di Lukaku. Chelsea che non trova spazi, è anzi il City ad andare più volte vicino al raddoppio, negato solo dall'ottima prestazione di Mendy. Finisce 1-0 per Guardiola, che si prende la rivincita su Tuchel: inizia dunque nel migliore dei modi il tour de force del City, che adesso dovrà affrontare il Psg in Champions League e il Liverpool in campionato. 

Chelsea-Manchester City 0-1, tabellino e statistiche

Manchester United, brutta sconfitta: Ronaldo a secco, decide Hause

Il Manchester United ospita all'Old Trafford l'Aston Villa: i Red Devils per confermare il primato in classifica, i Villans per dare seguito alla vittoria convincente per 3-0 contro l'Everton lo scorso turno. Formazione-tipo per i Red Devils, che devono rinunciare al solo Rashford infortunato: dietro Ronaldo spazio a Greenwood e Fernandes. Nel primo tempo le due squadre sono contratte, solo un tiro di Greenwood da una parte e uno di Watkins dall'altra impensieriscono i portieri. Al 33' si fa male Shaw, sostituito dall'ex milanista Dalot. Nel secondo tempo lo Utd reclama un rigore per un fallo in area su Maguire, ma è De Gea a prendersi gli applausi con un gran intervento su Watkins che salva la porta dei Red Devils. Neanche l'ingresso di Cavani permette allo Utd di trovare il guizzo decisivo e, con il match che si indirizza verso il pari, all'88' cala il gelo sull'Old Trafford: calcio d'angolo di Luiz, colpo di testa di Hause e De Gea battuto: è 1-0 per l'Aston Villa ma non è ancora finita. Al 92' infatti Dean assegna un rigore al Manchester per un fallo di mano in area dello stesso Hause, Fernandes però sbaglia tirando alto, condannando i suoi alla prima sconfitta in stagione.

Manchester United-Aston Villa 0-1, tabellino e statistiche

L'Everton di Benitez raggiunge il gruppetto in testa: 2-0 al Norwich

Dopo la brutta sconfitta nello scorso turno contro l'Aston Villa, l'Everton di Benitez torna a vincere superando facilmente il fanalino di coda Norwich. Al Goodison Park bastano le reti di Townsend al 29' su rigore conquistato dall'ex Napoli Allan e di Doucouré al 77' per il 2-0 finale. Benitez raggiunge così Liverpool, City, Chelsea e United a 13 punti.

Everton-Norwich, tabellino e statistiche

Frena ancora il Leeds di Bielsa: 1-2 con il West Ham

Prosegue il momento negativo del Leeds di Bielsa che viene fermato sull'1-2 dal West Ham e rimane a quota 3 punti in Premier League con tre pareggi e tre sconfitte. Ottimo avvio per Bielsa con alta intensità e il gol di Raphina al 19' che da fuori area sblocca la partita. Nel secondo tempo però risponde il West Ham e una deviazione sfortunata dell'ex Barcellona Junior Firpo causa il gol del pareggio. Nel finale, al 90', Michail Antonio realizza il gol del vantaggio per i suoi, col West Ham che sale così a 11 punti. 

Leeds-West Ham, tabellino e statistiche

Pari tra Leicester-Burnley e Watford-Newcastle

Partita pazza al King Power Stadium: il Leicester rischia e raggiunge solo nel finale il 2-2 contro il Burnley. A sbloccare la partita nella porta sbagliata è Vardy che con un autogol manda in vantaggio il Burnley al 12'. L'attaccante inglese però si fa perdonare al 37' firmando il pareggio su assist di Tielemans. Risposta immediata degli ospiti che dopo neanche tre minuti tornano in vantaggio con Cornet. Succede di tutto nel finale: Vardy trova nuovamente il gol del pareggio all'85', poi al 95' arriva ancora il gol del vantaggio del Burnley con Chris Wood che viene però annullato dal Var per fuorigioco. Pareggio per 1-1 tra Watford e Newcastle: Sarr  risponde al gol iniziale di Longstaff.

Leicester-Burnley, tabellino e statistiche

Watford-Newcastle, tabellino e statistiche

Il Brentford ferma il Liverpool

Finisce 3-3 Brentford-Liverpool. I padroni di casa sbloccano l'incontro al 27' minuto con la rete di Pinnock, il Liverpool prima pareggia con Jota e poi a inizio ripresa passa avanti con Salah. Janelt fa 2-2 al 63' e Jones riporta in vantaggio i Reds al 67' ma nella parte finale di gara arriva il definitivo 3-3 realizzato da Wissa. La formazione di Klopp viene fermata dal Brentford ma rimane prima nella classifica di Premier League con 14 punti. 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti