Premier, Benitez ferma Ronaldo: pari tra Everton e United

Dopo la sconfitta con l'Aston Villa, altro passaggio a vuoto dei Red Devils che pareggiano 1-1 con l'Everton. Il Chelsea vince in volata 3-1 contro il Southampton
Premier, Benitez ferma Ronaldo: pari tra Everton e United© Getty Images

MANCHESTER (Inghilterra) - Continua il momento negativo del Manchester United in Premier League. Dopo la sconfitta con l'Aston Villa, infatti, i Red Devils vengono fermati sul pari dall'Everton di Benitez e, in caso di vittoria del Liverpool, rischiano di scivolare a -3 dalla vetta. Solskjaer inizialmente sceglie di tenere fuori Cristiano Ronaldo schierando Cavani al centro dell'attacco. Proprio l'attaccante uruguagio si rende pericoloso con un colpo di testa al 21' sul quale si oppone Pickford. Il Manchester United sblocca il match allo scadere del primo tempo grazie a una botta di Martial su assist di Bruno Fernandes. Al 57' entra Cristiano Ronaldo al posto di Cavani ma otto minuti più tardi i Toffees trovano il pari con un bel contropiede orchestrato da Doucouré e finalizzato da Townsend. Al 73' ci prova l'ex Juve con un diagonale che si spegne sul fondo. All'81' altra occasione di stampo Red Devils con un bel tiro a giro dalla distanza di Pogba che esce di poco. All'85' Mina realizza il gol del vantaggio ma la rete viene annullata dal VAR per posizione irregolare del difensore colombiano. 

Manchester United-Everton 1-1: tabellino e statistiche

Premier League, la classifica

Chelsea, prova di forza: 3-1 ai Saints

Il Chelsea approfitta del pari dei Red Devils, vince in casa per 3-1 contro il Southampton e si prende il primato provvisorio della classifica in attesa del big-match di domenica tra Liverpool e Manchester City. All'8' del primo tempo, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Chalobah in tuffo segna il gol del vantaggio per i padroni di casa. Il Var diventa protagonista sul finire del primo tempo annullando i gol di Lukaku (fuorigioco) e Werner (fallo di Azpilicueta). I Blues non riescono a raddoppiare e al 61' arriva il rigore (fallo di Chilwell) per gli ospiti trasformato da James Ward-Prowse (poi espulso dopo un brutto fallo su Jorginho). Grazie alla superiorità numerica i ragazzi di Tuchel trovano il gol della vittoria all'85': Barkley apre per Azpilicueta che, di prima, mette in mezzo per il comodo appoggio di Timo Werner. Il tris arriva 2 minuti più tardi dai piedi di Chilwell con un gran sinistro al volo.

Chelsea-Southampton 3-1, tabellino e statistiche

Leeds, ecco la prima vittoria! Primo punto per il Norwich

Sabato molto movimentato nel fondo della classifica dove il Leeds del Loco Bielsa porta a casa il primo successo stagionale battendo il Watford. La rete al 18' di Diego Llorente vale 3 punti d'oro per i Peacocks che lasciano la zona retrocessione salendo a quota 6 punti (16° posto). Chi invece entra negli ultimi tre posti (penultimo) è il Newcastle sconfitto a casa del Wolverhampton per 2-1: eroe della partita Hwang Hee-chan, doppietta con il gol della vittoria siglato al 58'. Infine pareggio a reti inviolate tra Burnley e Norwich City con quest'ultima che firma il primo punto in stagione.

L'Arsenal resiste contro il Brighton

L’Arsenal con l'ex bolognese Tomiyasu titolare e privo di Xhaka, infortunato al ginocchio sinistro (rottura di un legamento), resiste sul campo del Brighton, che con una vittoria sarebbe volato in testa alla classifica insieme con il Chelsea: sotto la pioggia dell’Amex Stadium il match finisce 0-0 con una sterile prevalenza territoriale del Brighton. Un atterramento ai danni di Duffy nel finale di gara ha fatto gridare al rigore per i padroni di casa, l’arbitro Moss però non lo ha concesso, dopo aver consultato il Var.

Brighton-Arsenal 0-0, tabellino e statistiche

Leeds-Watford 1-0, tabellino e statistiche

Wolverhampton-Newcastle 2-1, tabellino e statistiche

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti