Esordio shock per Ranieri, manita Liverpool. Crolla lo United di Ronaldo

L'ex tecnico della Roma perde alla prima sulla panchina degli Hornets contro Klopp. Solskjaer sconfitto dal Leicester per 4-2. Ok il City, il Chelsea vince e resta in testa
Esordio shock per Ranieri, manita Liverpool. Crolla lo United di Ronaldo

Riparte la Premier con l'ottava giornata che vede il Liverpool asfaltare con un sonoro 5-0 il Watford del neotecnico Claudio Ranieri. Un pesante ko per il tecnico romano mentre Klopp sale a +1 su Guardiola che con il suo City supera per 2-0 il  Burnley. In testa però rimane il Chelsea di Tuchel, che supera per 1-0 il Brentford Al quarto posto sale il Brighton che fa 0-0 con il Norwich e sorpassa lo United di Ronaldo che cade per 4-2 sul campo del Leicester. Crolla con il Southampton il Leeds di Bielsa mentre l'Aston Villa si fa ribaltare clamorosamente, da 2-0 a 2-3, da un super Wolverhampton. 

Premier League, la classifica

Premier League, i risultati

Ranieri schok all'esordio, manita Liverpool

Esordio da dimenticare per Claudio Ranieri sulla panchina del Watford. Gli Hornets, infatti, perdono 5-0 contro il Liverpool e restano a quota 7 punti in classifica. I Reds, grazie a questi tre punti, si portano momentaneamente in testa alla classifica. L'undici di Klopp la sblocca all'8'. Bellissima imbucata di esterno di Salah per Mané che sigla la centesima rete in Premier League. Uno scatenato Salah sfiora il raddoppio al 12' e al 36' meravigliosa combinazione tra Mané e Milner con il numero 7 dei Reds serve Firmino che realizza il raddoppio da due passi. In apertura di secondo tempo il Liverpool mette il match in cassaforte. Prima Firmino sigla il 3-0 e poi Salah semina il panico nella difesa del Watford realizzando il poker con un fantastico sinistro a giro. Gol importante per l'egiziano che raggiunge Drogba in testa alla classifica dei migliori marcatori africani in Premier. Nel finale c'è ancora gloria per Firmino che si porta a casa il pallone del match. 

Watford-Liverpool 0-5: tabellino e statistiche

Crolla lo United di Ronaldo, vincono City e Chelsea

Il big match del pomeriggio è sicuramente quello che va in scena al King Power Stadium tra Leicester e United. Al fischio finale è 4-2 per i padroni di casa al termine di una sfida dalle mille emozioni, sorpattutto nei dieci finali. Al 19' Greenwood sblocca per i Red Devils con una cannonata che pizzica il palo e termina in rete, risponde Tielemans al 31' trovando subito il pareggio. Nella ripresa bisogna attendere il 78' per vedere il vantaggio di Soyuncu, passano 4' e Rashford rimette tutto nuovamente in equilibrio, ma nemmeno il tempo di festeggiare che Vardy riporta immediatamente avanti le Foxes. Nel finale non arriva il solito squillo di Cristiano Ronaldo e per lo United è ko con il poker di Daka al 91'. Fa festa l'altra parte di Manchester con il City che si libera dell'ostacolo Burnely, penultimo in classifica, con un facile 2-0 che porta le firme di Bernardo Silva e Kevin De Bruyne. Nell'ultimo match del sabato il Chelsea si riprende la testa della classifica superando per 1-0 il Brentford. Ottimo avvio per i Blues di Tuchel, che dominano il gioco e al 22' sfiorano il vantaggio con il gol di Lukaku che viene però annullato per fuorigioco. La rete per il Chelsea però arriva allo scadere del primo tempo, con Chilwell che dal limite dell'area batte il portiere avversario. Nel secondo tempo i Blues si limitano a gestire il vantaggio e riconquistano la vetta della classifica, a +1 dal Liverpool e +2 dal Manchester City.

Leicester-Manchester United 4-2, tabellino e statistiche

Manchester City-Burnley 2-0, tabellino e statistiche

Brentford-Chelsea 0-1, tabellino e statistiche

Pari Birghton, Leeds ko, follia Wolves

Sale a 5 la striscia di risultati utili del Brighton che pareggia 0-0 sull'ostico campo del Norwich alla ricerca di punti preziosi. Poco da segnalare con gli ospiti pericolosi solamente con Mupay nel primo tempo, il Var gli nega un rigore. Pazzesca rimonta per i Wolves che fanno 3-2 in trasferta con l'Aston Villa. Al doppio vantaggio di Ings e McGinn rispondono Saiss, Coady prima del 90': al sesto di recupero è Neves a firmare un sorpasso clamoroso. Va ko invece il Leeds di Bielsa che cade di misura contro il Southampton: decide una rete di Broja.

Norwich-Brighton 0-0, tabellino e statistiche

Southampton-Leeds 1-0, tabellino e statistiche

Aston Villa-Wolverhampton 2-3, tabellino e statistiche

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti