Tris del Chelsea, Juve avvertita. Poker di Ranieri allo United di Ronaldo

L'undici di Tuchel si impone 3-0 grazie alle reti di Rudiger, Kanté e Pulisic. Il Watford batte 4-1 i Red Devils, mentre il Liverpool sale al secondo posto grazie al 4-0 sull'Arsenal
Tris del Chelsea, Juve avvertita. Poker di Ranieri allo United di Ronaldo© Getty Images

LEICESTER (REGNO UNITO) - Vittoria del Chelsea, 3-0, in casa del Leicester. L'undici di Tuchel domina al King Power Stadium, consolida il primo posto portandosi momentaneamente a +6 da Manchester City e West Ham e lancia un segnale alla Juve, prossima avversaria in Champions. I Blues, privi ancora di Lukaku infortunato, chiudono i giochi già nella prima frazione di gioco. Al 14' è l'ex Roma Rudiger a sbloccare il match con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Al 28' il Chelsea raddoppia grazie a una straordinaria azione personale dell'ex Foxes Kanté che batte Schmeichel con un bel sinistro dal limite. Al 53' è un altro ex del match, Chilwell, a sfiorare il gol con un diagonale ma l'estremo difensore dei padroni di casa si oppone. Dieci minuti più tardi grandissima risposta di Mendy su una conclusione dalla distanza di Amartey. Il Chelsea chiude definitivamente i giochi al 71' con Pulisic. Al 77' Jorginho esce per un problema fisico e viene sostituito da Loftus-Cheek. 

Leicester-Chelsea 0-3: tabellino e statistiche

Ranieri stende il Manchester United

Quarta sconfitta nelle ultime cinque partite di Premier per il Manchester United. I Red Devils, infatti, vengono sconfitti 4-1 dal Watford di Ranieri e scivolano a -12 dalla vetta. I gialloneri, invece, si portano a +5 dalla zona retrocessione. I padroni di casa dominano nella prima frazione di gioco. All'8' Sarr si fa ipnotizzare dal dischetto da De Gea ma Kiko si avventa per primo sulla ribattuta e segna. Il direttore di gara, dopo essersi consultato con il VAR, fa ribattere il penalty a causa dell'ingresso in anticipo in area del centrocampista dal Watford. De Gea, però, para nuovamente il calcio di rigore di Sarr. Al 28' l'undici di Ranieri riesce a sbloccare il match grazie alla rete di King e in chiusura di primo tempo raddoppia con un diagonale di Sarr che si scusa con i tifosi per gli errori dal dischetto. Al 50' assist di Cristiano Ronaldo di testa per il neo entrato van de Beek che riapre la partita. A venti minuti dal termine lo United resta in dieci in seguito al secondo giallo subito da Maguire. Nel recupero il Watford chiude definitivamente i giochi grazie alle reti di Pedro e Dennis

Watford-Manchester United 4-1: tabellino e statistiche

Liverpool, poker all'Arsenal e secondo posto

Il Liverpool ritorna alla vittoria dopo due turni, superando 4-0 l'Arsenal ad Anfield Road. Per quasi tutto il primo tempo gli attacchi dei Reds si infrangono contro il solito ottimo Ramsdale, ma Manè al 40' trova il guizzo di testa per trafiggere il portiere dei Gunners sugli sviluppi di un calcio di punizione di Alexander-Arnold. Reds che trovano il raddoppio in apertura del secondo tempo: è il 52' quando Diogo Jota approfitta di un errore in disimpegno di Nuno Tavares, mette a sedere White e Ramsdale con una serpentina e deposita in rete di sinistro il 2-0. E'ancora il portoghese ad andare vicino al 3-0, ma ancora l'estremo difensore inglese si supera in angolo. Tris che però arriva lo stesso al 74', quando Mané va via sulla fascia sinistra, entra in area e serve a Salah un pallone solo da depositare in rete: facile per l'egiziano segnare il suo undicesimo gol in campionato. C'è anche il tempo per il poker, con il neo-entrato Minamino che di piatto destro finalizza un cross rasoterra di Arnold sul secondo palo. La squadra di Klopp, in attesa del match di domenica del Manchester City contro l'Everton, sale al secondo posto in solitaria a quota 25 punti a meno 4 dalla capolista Chelsea. 

Liverpool-Arsenal 4-0, tabellino e statistiche

West Ham ko, vince l'Aston Villa di Gerrard

Si interrompe la serie di quattro vittorie consecutive del West Ham. Gli Hammers, infatti, perdono 1-0 in casa del Wolverhampton e scivolano a -6 dalla vetta. Match deciso al 58' da Raul Jimenez. L'Aston Villa di Gerrard batte 2-0 il Burnley grazie alle reti nel finale di Watkins e Mings e pone fine a una serie di cinque sconfitte di fila. Il Norwich vince in rimonta contro il Southampton. Gli ospiti sbloccano il match al 4' con Adams ma i gialloverdi portano a casa i tre punti grazie ai gol di Pukki e Hanley

Aston Villa-Brighton 2-0: tabellino e statistiche

Wolverhampton-West Ham 1-0: tabellino e statistiche

Vieira frenato dal Burnley, pari tra Newcastle e Brentford

Pari e spettacolo tra Burnley e il Crystal Palace di Vieira. Gli ospiti passano in vantaggio all'8' con Benteke ma i padroni di casa pareggiano al 19' con Mee e trovano il 2-1 con Wood. Nei minuti finali del primo tempo, però, il Palace segna altre due reti con Benteke e Guehi. In apertura di secondo tempo l'undici di Dyche sigla il definitivo 3-3 con una bella conclusione al volo di Cornet. Termina con lo stesso risultato, 3-3, anche il match tra Newcastle e Brentford. E' Saint-Maximin, al 75', a regalare il pari ai padroni di casa. 

Burnley-Crystal Palace 3-3: tabellino e statistiche

Newcastle-Brentford 3-3: tabellino e statistiche

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti