Cristiano Ronaldo a secco, flop United. Conte 4°, goleada Chelsea

CR7 sfiora il pari allo scadere, ma non riesce ad evitare il ko con l'Everton. Sei gol dei Blues senza Lukaku (in tribuna), poker del Tottenham con Kulusevski e Son show. Tonfo Arsenal
Cristiano Ronaldo a secco, flop United. Conte 4°, goleada Chelsea© Getty Images
4 min
TagsCristiano RonaldoPogbaLukaku

LIVERPOOL (Regno Unito) - Dopo il successo con il Tottenham di Conte e il pareggio con il Leicester cade ancora il Manchester United: con Cristiano Ronaldo e Bruno Fernandes in campo dal 1' e Pogba subentrato a Fred al 36' ed ammonito un quarto d'ora più tardi, ma ancora privo dell'ex Napoli e Palermo Edinson Cavani, al Goodison Park vince di misura l'Everton grazie al gol di Gordon dopo 27 minuti. I Red Devils partono forte e in appena 12' si costruiscono due occasionissime da rete non sfruttate da Rashford, poi lasciano via via terreno agli avversari. Dopo lo svantaggio, calano i ritmi e con essi le occasioni da rete: Richarlison sfiora il raddoppio al 36', pochi istanti prima dell'ingresso in campo del 'Polpo' ex Juventus, il man of the match chiede invano un calcio di rigore al 77'. L'ultima chance porta la firma di CR7: il fuoriclasse tornato in Premier proprio dai bianconeri ci prova invano al 93', 6' dopo essere stato sanzionato con il cartellino giallo per condotta antisportiva. In classifica i ragazzi di Rangnick restano al sesto posto con 51 punti - tanti quanti il West Ham - conquistati in 31 partite, i Toffees padroni di casa salgono a quota 28 (in 30), provvisoriamente a +4 sulla zona retrocessione (ma con una gara in più rispetto al Burnley terz'ultimo). 

Ronaldo sconfitto e ferito: sangue e buchi sulla gamba FOTO
Guarda la gallery
Ronaldo sconfitto e ferito: sangue e buchi sulla gamba FOTO

Tripletta Son e Kulusevski show: Conte quarto

Una tripletta di Son e il gol di Kulusevski, che mette a referto anche un assist, il sesto stagionale con gli Spurs, regalano a Conte la vittoria in casa dell'Aston Villa: 4-0 per staccare l'Arsenal in classifica e prendersi il quarto posto in solitaria a 57 punti, a -5 dal Chelsea. Il Tottenham fa festa grazie ai suoi campioni: oltre a Son e all'ex Juve, ancora una volta titolare (così come Bentancur) e al terzo centro in Premier League, grande merito va a Kane che gioca da regista offensivo e serve due assist ai compagni. Il timbro di Kulusevski è particolarmente bello: da posizione defilata sulla sinistra, dentro l'area, trova il diagonale vincente con il mancino nonostante l'uomo davanti e batte il portiere.

Tabellino Aston Villa-Tottenham

Chelsea, 6 gol senza Lukaku. Tonfo Arsenal

Dopo il ko in Champions League con il Real Madrid, rialza subito la testa in campionato il Chelsea, che maramaldeggia sul campo del Southampton con un tennistico 0-6. Tuchel, dopo le parole spese in settimana, manda comunque in tribuna Lukaku, mentre Marcos Alonso, le doppiette di Mount e Werner e Havertz firmano la goleada dei Blues. Brusca frenata invece per l'Arsenal, sorpreso in casa dal Brighton, che passa 1-2 all'Emirates con le reti di Trossard e Mwepu. Odegaard nel finale per la bandiera dei Gunners. In coda, svaniscono forse definitivamente le speranze salvezza del Watford, travolto 3-0 dal Leeds tra le mura amiche e che resta al penultimo posto in classifica, a 6 punti dalla salvezza e davanti solo al fanalino di coda Norwich. Per gli Whites decidono le reti di Raphinha, Rodrigo ed Harrison.

Southampton-Chelsea 0-6, tabellino e statistiche

Arsenal-Brighton 1-2, tabellino e statistiche

Watford-Leeds 0-3, tabellino e statistiche

CR7, il Manchester United gli fa perdere milioni
Guarda il video
CR7, il Manchester United gli fa perdere milioni


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti