Cristiano Ronaldo sotto accusa, la madre del giovane tifoso: "Come può dormire la notte?"

Sarah Kelly, la madre del giovane tifoso autistico al quale CR7 aveva rotto il telefono dopo il ko con l'Everton, torna a sfogarsi al Daily Mirror.
Cristiano Ronaldo sotto accusa, la madre del giovane tifoso: "Come può dormire la notte?"© EPA
4 min
TagsCristiano RonaldoManchester United

Come riportato oggi dal Daily Mirror e dalle principali testate sportive britanniche, è tornata a parlare Sarah Kelly, la madre del giovane tifoso autistico dell'Everton, Jacob Kelly, al quale Cristiano Ronaldo aveva rotto il telefono in un gesto di rabbia dopo il ko dei Red Devils coi Toffies nella scorsa stagione.

La Kelly si augura, anzi pretende, una punizione più severa per il fenomeno di Madeira date le conseguenze psicologiche che sia il figlio sia lei stessa hanno subito negli ultimi sei mesi.

Dall'Inghilterra: "CR7 è l'uomo più arrogante del mondo"
Guarda il video
Dall'Inghilterra: "CR7 è l'uomo più arrogante del mondo"

Sarah Kelly su Ronaldo: "Speriamo che riceva la giusta punizione"

L'episodio risale al 10 aprile 2022, dopo la sconfitta del Manchester United per 1-0  a Goodison Park contro l'Everton. Per la frustrazione in seguito al ko, CR7 aveva violentemente colpito il telefono del giovane tifoso, rompendolo a terra, mentre si dirigeva verso il tunnel che porta agli spogliatoi.

Il video era diventato virale, tanto da causare un'ondata di indignazione generale ma anche parecchi insulti, da parte dei tifosi del portoghese nei confronti del piccolo tifoso autistico e della madre, rei, secondo questi "tifosi" di montare un caso di poco conto solo per attirare l'attenzione.

La mamma Sarah, 37 anni, ha dichiarato: "Speriamo che finalmente riceva la giusta punizione. Non può continuare a farla franca. Il suo comportamento è inaccettabile".

Il mese scorso l'attaccante portoghese ha accettato un'ammonizione da parte della polizia per aggressione e danneggiamento, che Sarah ha definito "un piccolo schiaffetto sulla mano". Venerdì inoltre la FA ha dichiarato che Ronaldo è stato accusato di una violazione della regola E3 della FA, relativa a una condotta "impropria e/o violenta".

La Kelly prosegue: "La gente mi perseguita, come può dormire la notte?"

Oltre al danno, pare, ci sia anche la beffa, in quanto sembra che questa giovane madre riceva ancora insulti da parte dei supporter di CR7:

"La gente mi perseguita dicendo che sto tirando di nuovo in ballo la questione, ma io non ne sapevo nulla. Avrebbe dovuto essere trattato sei mesi fa. Mio figlio parla di quello che gli è successo ogni giorno. Non ha ancora riavuto il suo telefono. Mi lascia perplessa: può aggredire un bambino e continuare a comportarsi normalmente. Come può dormire la notte sapendo il disagio che ha causato a un giovane fan?".

La madre dice inoltre che la polizia le ha comunicato che Ronaldo ha pagato una multa di 200 sterline. Tuttavia ha anche aggiunto che lei e Jacob non hanno ricevuto delle scuse sincere dal giocatore.

"Ci ha offerto di incontrarlo e ci ha detto che gli dispiaceva ma che non aveva fatto nulla di male. Queste non sono scuse, sono insulti".

In un post su Instagram dopo l'incidente di aprile, Cristiano Ronaldo ha detto: "Vorrei scusarmi per il mio sfogo e, se possibile, vorrei invitare questo tifoso a vedere una partita all'Old Trafford come segno di fair play e sportività".

Ronaldo, che botta: sangue dal naso dopo lo scontro con Vaclik
Guarda la gallery
Ronaldo, che botta: sangue dal naso dopo lo scontro con Vaclik


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti