Come rosica Cristiano Ronaldo: il gesto di rabbia con Townsend

L'autore del gol del pareggio dell'Everton ha provato ad avvicinare e abbracciare il suo idolo dopo averne copiato l'esultanza, ma in cambio ha ricevuto solo una occhiataccia e una smorfia
Come rosica Cristiano Ronaldo: il gesto di rabbia con Townsend
TagsManchester UnitedEverton

Frustrazione e rabbia per Cristiano Ronaldo, al termine della partita pareggiata 1-1 dal suo Manchester United contro l'Everton. Il campione portoghese non era stato schierato titolare da Solskjaer, ma il primo tempo era stato comunque chiuso in vantaggio dai suoi compagni grazie al gol di Martial al 43'. Nella ripresa CR7 è subentrato al 57', giusto in tempo per assistere alla "sua" esultanza, scimmiottata però dall'autore del pareggio dell'Everton, Andros Townsend, che ha mimato il "Siuuu" al 65'.

Il gesto di Ronaldo contro Townsend

Da quel momento la partita di Ronaldo è stata un susseguirsi di smorfie e insofferenza e l'ex juventino non è riuscito ad incidere come avrebbe voluto per riportare i suoi in vantaggio. Dopo il triplice fischio finale Townsend si è avvicinato affettuosamente a Cristiano, provando ad abbracciarlo, ma ha ricevuto in cambio solo una rapida occhiataccia e l'ennesima smorfia di disgusto.

Perché Townsend ha copiato Ronaldo

L'autore del pareggio dell'Everton ha spiegato in una intervista a fine partita il motivo della sua particolare esultanza: "Ronaldo è il mio idolo. Sono cresciuto guardandolo e ho passato ore sul campo di allenamento cercando di eseguire le sue tecniche. Forse avrei dovuto dedicare un po' più di tempo all'esultanza, ma non l'ho fatto per rispetto a Cristiano. È stato un onore essere nello stesso campo con lui". 

"Siuu": i tifosi dell'Aston Villa prendono in giro Cristiano Ronaldo
Guarda il video
"Siuu": i tifosi dell'Aston Villa prendono in giro Cristiano Ronaldo

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti