Maradona ci ripensa: resta l'allenatore del Gimnasia La Plata
© Getty Images
Sudamerica
0

Maradona ci ripensa: resta l'allenatore del Gimnasia La Plata

Il Pibe de Oro, convinto dai tifosi e dalla società, rimane sulla panchina del club argentino e sarà regolarmente a guidare la squadra contro l'Arsenal

LA PLATA (Argentina) - L'auspicato dietrofront è arrivato: Diego Armando Maradona sarà ancora il tecnico del Gimnasia La Plata. Dopo che i tifosi avevano manifestato sotto la sede del club per chiedere all'ex Pibe de Oro di rimanere, è arrivata la nuova decisione del tecnico argentino che, a distanza di 48 ore dall'annuncio delle sue dimissioni, ha fatto marcia indietro e domenica siederà regolarmente in panchina per la gara contro l'Arsenal. Non c'è ancora l'ufficialità, ma sembra che si sia trovato l'accordo per convincere Maradona a rimanere. Le sue dimissioni erano legate, infatti, a quelle del presidente Gabriel Pellegrino che, in vista delle elezioni di sabato, era stato estromesso dal futuro del Gimnasia dai due candidata alla sua successione, Salvador Robustelli e Mariano Cowen. Maradona aveva comunicato la sua decisione: "Con lui sono venuto e con lui me ne vado" riferendosi a Pellegrino. Inutili i tentativi dei giocatori e dello staff di convincerlo a rimanere. Nelle ultime ore, invece, le varie parte sono arrivate ad un'intesa: lista unica con Cowen presidente e Robustelli vice mentre Pellegrino sarà segretario generale. "E' quello che vuole la gente, non elezioni ma un club unito", ha affermato il presidente uscente. E su queste basi il ritorno in panchina di Maradona può considerarsi cosa fatta.

Baresi: "Ronaldo? Come Maradona puoi solo..."

Tutte le notizie di Sudamerica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti