Mondiale ogni due anni? Anche la Conmebol dice no

La nota della confederazione sudamericana: “Brasile e Argentina non ci sarebbero”
Mondiale ogni due anni? Anche la Conmebol dice no© EPA
TagsMondiali

Anche la Conmebol dice no al Mondiale a cadenza biennale. L’ente calcistico sudamericano si è detto contrario e ha fatto sapere che le federazioni che ne fanno parte, comprese quelle di Brasile e Argentina, non parteciperanno al torneo iridato nel caso passasse la riforma. La decisione è arrivata al termine del Consiglio svoltosi in Paraguay, e in comunicato viene precisato che "non ci sono motivi, benefici o giustificazioni affinché venga approvata questa modifica portata avanti dalla Fifa. Per questo motivo le nostre dieci federazioni affiliate non parteciperanno al torneo, se disputato ogni due anni". Secondo la Conmebol, il progetto della Fifa "volta le spalle a quasi 100 anni di tradizioni, oltre ad ignorare la storia di uno degli eventi sportivi più importanti del pianeta". "La Coppa del Mondo attualmente in vigore, con le sue scadenze e i suoi sistemi di qualificazione - conclude la nota -, ha dimostrato di essere un modello di successo, basato sull'eccellenza sportiva e che premia lo sforzo, il talento e la pianificazione".

Materazzi: "Mondiale ogni 2 anni? Avere la possibilità di stare più tempo con il club è utile per i giocatori"
Guarda il video
Materazzi: "Mondiale ogni 2 anni? Avere la possibilità di stare più tempo con il club è utile per i giocatori"

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti