Calcio femminile, Roma-Lazio 3-0 a tavolino: la motivazione è incredibile!
Calcio Femminile
0

Calcio femminile, Roma-Lazio 3-0 a tavolino: la motivazione è incredibile!

Le 'aquilotte', già sconfitte 2-0 sul campo, sono state punite dal giudice sportivo per aver effettuato una sostituzione in più rispetto alle tre consentite

ROMA - Sconfitta a tavolino 3-0 per la Lazio Women: il giudice sportivo, Sergio Lauro, ha adottato questa decisione in merito alla gara giocata il 16 settembre con la Roma e terminata 2-0 per le giallorosse.«Visto che la Lazio al 34' del secondo tempo ha effettuato una sostituzione - si legge nel comunicato -; rilevato che tale sostituzione è stata eseguita dopo che ne erano giàstate effettuate tre; visto il Comunicato Ufficiale n. 8 del 6 luglio 2018 della Figc che disciplina la Coppa Italia, nel quale all'art.6, alla voce "Partecipazione calciatrici" viene stabilito che le sostituzioni in tale manifestazione potranno essere tre per ogni squadra; ritenuto che, sebbene la partita si sia conclusa con punteggio favorevole alla Roma, non vi è dubbio che l'indebita sostituzione abbia avuto influenza sulla regolarità della gara, avendo consentito alla Lazio di beneficiare di un apporto aggiuntivo non consentito di una calciatrice dotata di energia fisica e mentale superiore a coloro che erano già in campo, creando una disparità tra le due squadre, e può così aver influito sul risultato, avendo questo potuto comportare, diversamente, un passivo anche maggiore. La circostanza può assumere rilevanza ai fini di una manifestazione che prevede tra i criteri per il passaggio del turno anche la differenza reti. Ritenuto, pertanto, che ai sensi dell'art. 17 comma 4 del C.G.S.debba essere comminata la sanzione della perdita della gara con il risultato di 3-0».

(in collaborazione con Italpress)

 

 

 

Vedi tutte le news di Calcio Femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti