Corriere dello Sport

Giamaica-Italia, a "casa delle donne" per sostenere le azzurre
Calcio Femminile
0

Giamaica-Italia, a "casa delle donne" per sostenere le azzurre

Dopo la visione collettiva della gara, un dibattito su "Donne e calcio" moderato da Sara Tardelli

ROMA - Perchè un sogno continui, bisogna sostenerlo. Dopo l'esordio vincente della nazionale femminile contro l'Australia nel Mondiale 2019 di Francia, ora tocca alla Giamaica. La Casa internazionale delle donne dà, per l'occasione, appuntamento venerdì sera in via San Francesco di Sales, a Roma. "Facciamo il tifo per le #ragazze mondiali" è lo slogan dell'iniziativa. Dopo la visione collettiva della gara, in programma alle ore 18, seguirà un dibattito su 'Donne e calcio' moderato da Sara Tardelli, figlia dell'ex azzurro Marco. Presente anche DJ SET nel giardino con Paola Dee. Un'iniziativa da non perdere. 

Il programma 

18.00 Proiezione della partita Giamaica-Italia
20.00 Dibattito “Donne e calcio”. Modera Sara Tardelli, giornalista sportiva-The CO2 Onlus con la partecipazione di Loredana Pesole – Assist, Marta Russo – UISP,  Silvia Spinelli, designatrice arbitrale Can D, Lella Palladino – presidente D.i.Re. Piercarlo Presutti, Capo della redazione sportiva dell’ANSA
21.00 DJ-set con Paola Dee nel giardino della Casa
Al centro del dibattito le conquiste ottenute e l'attenzione mediatica di questi giorni per le Azzurre: è una moda o è scattato davvero qualcosa? Il calcio femminile può contribuire a un cambiamento culturale più complessivo, demolendo gli stereotipi sessisti con cui ancora fanno i conti le donne, a cominciare dalle calciatrici, arbitre e giornaliste sportive? Investimenti e sponsorizzazioni, contratti, diritti e riconoscimenti: a che punto siamo?  Negli anni, la presenza delle donne negli sport considerati come tipicamente maschili, tra cui il calcio, è molto aumentata, eppure l’Italia continua a essere indietro rispetto ad altri paesi europei. Sarà un’occasione per le professioniste dello sport di conoscere la Casa internazionale delle donne e il suo valore simbolico, per il pubblico di confrontarsi con loro e per tutte noi di condividere le emozioni dello sport insieme. L’ingresso all’evento è a sottoscrizione per sostenere la Casa internazionale delle donne consentendole di saldare i debiti pregressi e assicurare la sua indipendenza in futuro. La Casa Internazionale delle Donne da oltre 30 anni è un luogo di autonomia e libertà e accoglienza. Ospita oltre 30 associazioni, archivi storici, sale formazioni e congressi, eventi, manifestazioni e molti servizi diretti alle donne.
Tutte le notizie di Calcio Femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina