Da Ekroth a Yoreli Rincon: tutti i colpi del calciomercato femminile

Roma, Juventus e Milan, ma anche Tavagnacco, Inter e Pink Bari: tanti nuovi arrivi in questa sessione di mercato invernale in Serie A
Da Ekroth a Yoreli Rincon: tutti i colpi del calciomercato femminile© Getty Images

ROMA - La Serie A 2019/20 è una sfida continua che non eslcude nessuna formazione e al di là dei risultati sul campo ci sono anche quelli che riguardano le trattative di mercato, infiammatesi tra dicembre e gennaio, colpo su colpo. In questa finestra invernale i trasferimenti non sono mancati né tra le big né tra le più piccole. La Juventus si è aggiudicata le prestazioni di Annahita Zamanian, centrocampista classe '98 arriva a Torino dopo due stagioni al Paris Saint-Germain. La Roma, per sostituire l'infortunata Federica Di Criscio, ha scelto l'ex bianconera Petronella Ekroth, che nel frattempo si era trasferita al Djungarden. Il Milan di Ganz ha puntato sull'attaccante islandese classe '92 Berglind Björg Thorvaldsdottir per rendere più consistente il reparto offensivo (tre reti all'attivo nelle prime tre presenze col Diavolo), mentre le cugine nerazzurre hanno messo a segno due colpi in mediana, portando nel capoluogo lombardo prima Linda Nyman, centrocampista finlandese venticinquenne, e nei giorni scorsi Hazleydi Yoreli Rincón Torres, regista e capitano della Colombia, di un anno più anziana, arrivata a titolo definitivo dal Junior di Barranquilla. Altra nazionale colombiana che accoglie il nostro campionato è Catalina Pérez Jaramillo, portiere classe '94 neoacquisto della Fiorentina: sarà la vice della titolare Ohrstrom.

Rivoluzione Orobica, cambia anche la Florentia

Mercato di grandi colpi anche per Tavagnacco e Orobica: le friulane hanno tesserato le due centrocampiste Claudia Cagnina (peruviana nata nel 1997) e Tjaša Tibaut (trentenne slovena già a disposizione di mister Lugnan). Ancora in dubbio nelle ultime ore di mercato invece Emma Santamaki (difensore classe ’97), mentre ufficiale la partenza di Chiara Cecotti in direzione Lugano. Scatenate, in ottica salvezza, anche le bergamsche: dopo Mia Kalasic, in mezzo al campo è arrivata anche Tina Marolt, in difesa l'albanese Alma Hilaj, e in attacco l'inglese classe ’95 Karin Muya (giovanili Chelsea già in gol con la maglia delle lombarde). Rinforzo offensivo anche per la Pink Bari, che ha dato il benvenuto alla 25enne finlandese Henna Honkanen, e per la Florentia, che nell'ultimo mese ha portato a San Gimignano la tedesca Florin Wagner, a Verona nelle ultime due stagioni, e Sara Nilsson, centrocampista offensiva ma in grado di rappresentare un jolly in attacco dopo l'addio di Maegan Kelly (aveva segnato sette reti nel girone d'andata), rimasta in America per motivi personali. Colpo in ottica futura infine per l'Empoli Ladies, che strappa all'Hellas Verona la giovanissima attaccante Francesca Bettinardi (classe 2000). 

QUI il programma della 14a giornata

Commenti