Serie A
0

La Roma sfida l'Empoli, Pettenuzzo esalta Ceasar e vede la Champions

Le giallorosse saranno in campo domenica alle 12.30, in contemporanea si gioca il derby di Milano

La Roma sfida l'Empoli, Pettenuzzo esalta Ceasar e vede la Champions
© LAPRESSE

ROMA - Nel weekend della 14a giornata di Serie A, la Roma di Betty Bavagnoli non non può sbagliare contro l'Empoli Ladies e dovrà sperare in un passo falso di Fiorentina e Milan, impegnate con Tavagnacco e Inter, per reinserirsi a pieno nella corsa al secondo posto in classifica, ora lontano quattro lunghezze. Le giallorosse dovranno però prestare attenzione alle avversarie di giornata, che hanno perso tre delle sei gare interne di questo campionato (1V, 2N), ma senza mai incappare in due ko di fila (il più recente è maturato con la Juventus). Bartoli e compagne hanno il favore del pronostico in virtù del 4-0 registrato nel match d'andata e quello dello score generale contro formazioni neopromosse (sei successi su sei nella competizione), ma l'arma segreta della Lupa è principalmente nel reparto offensivo. Le capitoline infatti vantano il numero più alto - sei - di giocatrici con almeno tre reti in questa Serie A (Andressa, Bonfantini, Hegerberg, Serturini, Thestrup e Thomas). La fiducia nell'attacco e la carica positiva dell'ultima sfida contro la Fiorentina di Cincotta (rimontata due volte) si aggiungono alle certezze della Roma, ribadite da Tecla Pettenuzzo a meno di due giorni dalla trasferta toscana: "Con le viola abbiamo dato un segnale forte, che fa capire quanto crediamo nel percorso che stiamo facendo. Durante il corso della stagione abbiamo perso dei punti ingenuamente. Mi viene in mente la partita con la Florentia, che dovevamo portare a casa, e quella contro il Milan, quando ci siamo fatte rimontare negli ultimi 20 minuti. Ci manca un po' di gestione". Il gruppo deve migliorare, ma nel frattempo la classe 2000 esalta le qualità di Ceasar tra i pali: "Nella gara con le viola Camelia era riuscita a parare il rigore - come fece anche all'andata - e proprio come all'andata ci ha fatto capire che eravamo ancora in gioco. Con quella parata ci siamo dette che potevamo farcela. Came è stata grande". Ora però le giallorosse devono pensare all'Empoli, su cui il difensore si è espresso così: "Le nostre avversarie vengono dalla Serie B ma credo che nessuno si aspettasse un campionato del genere. Sono ottave in classifica e tante squadre hanno perso punti o hanno fatto fatica a portarne. Non ci sarà nulla di scontato".

La Roma sfida l'Empoli, Pettenuzzo esalta Ceasar e vede la Champions
© LAPRESSE

Juve e Fiorentina in campo domani, domenica c'è Milan-Inter 

Il match clou della 14a giornata di Serie A sarà quello delle 12.30 di domenica tra il Milan di Ganz e l'Inter di Sorbi (diretta Sky Sport), mentre la Juve capolista sarà ospite della Florentia San Gimignano domani alle 14.30. Nell'unico precedente in campionato tra Diavolo e Biscione si erano imposte le rossonere con un secco 3-1, ma da ottobre ad oggi le nerazzurre sono cresciute in termini di gioco, di gol segnati e anche di posizione in classifica (sono quinte a 18 punti). Non è detto che sia sufficiente ad impensierire il Milan, reduce dal successo con l'Orobica ma soprattutto dalla bella vittoria in rimonta con la Roma, ma la stracittadina tra le due sponde del Naviglio ha le carte per regalare spettacolo. Negli altri match del weekend Hellas-Pink Bari, Sassuolo-Orobica, Empoli Ladies-Roma (in contemporanea con la sfida di Milano). 

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina