La Roma vola in Europa, Spugna: “Risultato incredibile, ora testa al derby”

Le giallorosse ne fanno otto alla Samp e staccano uno storico pass per la Women's Champions League, nel weekend la sfida con la Lazio, il 22 maggio la finale di Coppa Italia contro la Juve
La Roma vola in Europa, Spugna: “Risultato incredibile, ora testa al derby”© AS Roma via Getty Images
TagsRomaAlessandro SpugnaAnnamaria Serturini

ROMA - La Roma batte 8-0 la Sampdoria e conquista definitivamente la storica qualificazione in Champions League. Nel giorno in cui la Juve, in virtù del 3-1 al Sassuolo vince il suo quinto Scudetto, le giallorosse di Spugna sovrastano le blucerchiate e consolidano il secondo posto in classifica a quota 51 punti, guardando con grande ottimismo al derby contro la Lazio, ultima gara di campionato, e alla finalissima di Coppa Italia con la Juventus, in programma domenica 22 maggio a Ferrara. Al Tre Fontane è una vera pioggia di gol, e ad aprire le danze ci pensa Serturini, alla sua 100ª presenza in giallorosso: “Sembra ieri la prima volta in cui ho indossato i colori giallorossi – commenta l'esterno d'attacco – Quel giorno iniziava la nostra storia e noi eravamo consapevoli di avere il dovere di onorare questa maglia. È una grande responsabilità che sento mia da sempre. È vero, non sono nata qui, ma da questa città e da questo calore ti senti adottata da subito e non puoi non cercare di sdebitarti. Cento volte grazie a coloro che hanno condiviso questo con me. È stato bellissimo festeggiare in una giornata storica. Sono tanto orgogliosa di tutto questo”.

Spugna: “Le ragazze sono state bravissime, ora testa al derby”

La qualificazione in Champions League era l'obiettivo che a un certo punto della stagione abbiamo capito di poter raggiungere e le ragazze sono state davvero bravissime, perché la percentuale di errore era zero per riuscirci. Abbiamo raggiunto un risultato incredibile ed è bellissimo – dichiara Spugna – Avevamo anche qualche assenza importante contro la Samp, ma la forza del gruppo si è vista e anche chi ha giocato meno è stato decisivo in questa gara così importante. Adesso cercheremo di lavorare bene in settimana per fare un bel derby e poi prepareremo la finale di Coppa Italia, siamo i dententori e dovremo dare tutto contro un avversario grande a cui facciamo i complimenti per la vittoria del campionato”.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti