Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Giuntoli, dal Carpi dei miracoli al Napoli di Sarri

© ANSA

Il dirigente, artefice del miracolo Carpi, prenderà il posto di Bigon nel club di De Laurentiis

Sullo stesso argomento

di Tommaso Maggi

lunedì 8 giugno 2015 14:13

ROMA - Il mercato del Napoli di Sarri porterà la firma di Cristiano Giuntoli. Sarà lui il nuovo direttore sportivo che prenderà il posto del dimissionario Bigon. Il ds aglianese è il vero artefice insieme a Castori del Carpi dei miracoli che ha dominato l'ultima stagione di serie B conquistando una storica promozione. Giuntoli, che questa mattina ha incontrato il presidente De Laurentiis negli uffici della Filmauro, avrà il compito di gestire il mercato di un top club italiano. E' un'opportunità unica per un dirigente con una grande gavetta alle spalle.

L'INGEGNERE - Negli ultimi anni lo hanno definito l'ingegnere del Carpi: giovane, competente e determinato, la sua gestione illuminata ha disegnato la squadra che ha trionfato nell'ultima serie B. Con un passato da calciatore con le maglie di Sanremese, Imperia, Savona, Latina e Prato, Giuntoli ha poi trovato la sua giusta dimensione nel ruolo di dirigente sportivo con il Savona e con lo Spezia (due promozione dalla D alla C). E la sua consacrazione nel Carpi, vero gioiello di programmazione e gestione finanziaria applicata al calcio: con un budget limitato Giuntoli è riuscito a costruire una rosa con una marcia in più: un giusto mix di giocatori di categoria e giovani di qualità. «Io prendo ragazzi gratis dai dilettanti - la frase che sembra quasi un mantra del ds toscano -, li scelgo grossi e pesanti, oppure piccoli e agili: in un'orchestra servono i tromboni e i violini. Ma soprattutto li scelgo affamati». Un esempio su tutti: Jerry Mbakogu, attaccante nigeriano classe '92, vera rivelazione del campionato di B. Arrivato in prestito dal Padova nel 2013, è stato acquistato a costo zero l'anno dopo in seguito al fallimento del club veneto.

SOGNO - C'è la lucida lungimiranza di Giuntoli dietro la promozione in serie A del Carpi. Nell'ultima stagione il budget complessivo per gli stipendi dei calciatori del club emiliano è stato di 2,5 milioni lordi. L'equivalente di un alto ingaggio di un calciatorie di serie A. La cavalcata verso la serie A è stato un sogno assaporato lentamente, giornata dopo giornata dai tifosi del Carpi che hanno eletto a vero idolo Giuntoli. Su facebook è anche nata una Fan Page dedicata a lui dal titolo "Cristiano Giuntoli a vita nel Carpi". Non sarà così. Il nuovo Napoli di Di Laurentiis e Sarri lo aspetta. Sarà lui a doverlo costruire.

Per Approfondire

Commenti